Home / Copertina / Lele Mora e le diaboliche avventure dello statista del “Rom” Perignon

Lele Mora e le diaboliche avventure dello statista del “Rom” Perignon

di Giovanna Di Rosa #LeleMora twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

 

Lele Mora in politica, quello che mancava, ha avuto una disavventura che sta a metà strada tra il serio e il faceto e che testimonia come il dilapidare la fortuna con eccessi da onnipotenza (o ingenuità, che sono poi la stessa cosa) porti a difficoltà nel quotidiano. Avendo fiutato un affare [sic] del valore di un 40mila euro in bottiglie di champagne da rivendere con un ricarico di dieci euro a bottiglia – pare abbia detto lui stesso – il buon Lele Mora del nuovo partito Unione Cattolica che governerà l’Italia perché al peggio non c’è mai fine, si è fidato di un tipo poco raccomandabile come se fosse la prima volta.

La verginità è come il senno, persa una volta non si recupera più, così fiutato l’affare e recatosi nel luogo deputato alla conclusione dell’affare il fine statista che stravolgerà la costituzione con il suo fiuto politico, si appronta a dedicarsi al ritiro dello champagne da rivendere con un ricarico di 10 euro a bottiglia. Ahimé l’affare sfuma. Il luogo deputato al ritiro delle pregiate merci è un campo rom e mal gliene incorse… Non solo lo champagne non c’è, ma ci sono guai. Lele Mora viene spogliato, oh immane tragedia, di tutti gli averi suoi soldi compresi – quei pochi che dice di avere…

Donc il futuro presidente del Consiglio vede sfumare l’affare, ma non è finita. L’uomo che gli aveva prestato i 40mila euro per concluderlo li rivuole indietro, perché coi soldi non si sa mai, e l’affare diventa psicodramma da mass media. Il figlio dello statista del rom-perignon deve intervenire.

L’umana disavventura del buon Mora finisce lì. Ma non si sa mai. Vuoi vedere che l’azzardo gli costi il posto da presidente di Unione Cattolica?

 

 




 

(18 gennaio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 


 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi