20.5 C
Roma
15.9 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaIl Fronte del Sovranismo Reazionario che vuol far saltare Legge Elettorale e...

Il Fronte del Sovranismo Reazionario che vuol far saltare Legge Elettorale e Governo

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi

 

 

 

 

E’ una Grosse Koalition di reazionari composta da Forza Italia, M5S, certa sedicente autoproclamata sinistra, una parte della destra alfaniana, tutti i fedeli a Pierferdinando Casini, coloro che hanno deciso di far saltare in aria la nuova Legge Elettorale e cercare di far cadere il Governo, perché non si sa mai che torni Renzi. Visto com’è andata nei circoli. Lo hanno fatto con l’elezione del Sen. Torrisi alla guida della Commissione Affari Costituzionali. Si chiama guerriglia al governo.

La Guerra a Gentiloni e alla Legge Elettorale si è riaperta pochi giorni dopo la vittoria di Matteo Renzi nei circa 4mila circoli PD che lo hanno votato con il 68% di maggioranza per riaverlo come segretario del PD: mentre il M5S cade a pezzi e trascina con sé Roma, mentre Berlusconi biascica sulle sue reti di famiglia di 15milioni di italiani che ricorrono ai servizi social e gli orlandiani e la sedicente sinistra Mdp giocano a risiko come se la politica non fosse una cosa seria, ecco pronto il golpe: la colpa? Di Renzi e della sua arroganza, parola di deputato Mdp, uno di quelli che si è preso i voti del PD e se n’è andato a fare un’altro gruppo parlamentare.

Lo strappo si consuma dopo l’elezioni di Torrisi (Ap) alla poltrona di presidente della Commissione Affari Costituzionali con Alfano che lo informa, a latere della nomina, che le sue dimissioni sarebbero benvenute e di fronte al rifiuto di Torrisi lo informa di prendere “atto della scelta del senatore Torrisi. Amen. Ha scelto la sua strada. Il senatore Torrisi non rappresenta Ap al vertice della Commissione Affari Costituzionali”.

Da parte sua Orlando invita a “non scherzare col fuoco”, elezioni ora sarebbero “al buio” e “senza sbocco”, soprattutto per lui che col fuoco c’ha giocato fino ad ora. Il leader dei complottisti Michele Emiliano ipotizza invece una “strategia Renzi” per rompere col governo Gentiloni ed affida la sua dichiarazione ad un tweet delirante che vi proponiamo qui sotto.

 

 

Il Fronte del Sovranismo Reazionario continua nel suo proposito di sabotare ogni tipo di riforma possibile: ha cominciato col referendum, ci sta provando con le primarie del PD e nel frattempo si occupa delle Legge Elettorale che sta nascendo, perché tutto si fa pur di mantenere l’esistente esattamente com’è e per fare in modo che qualsiasi riforma sia destinata al fallimento.

 




 

(6 aprile 2017)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE