28.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
28.1 C
Roma
Pubblicità
HomeL'EditorialeGiorgetti e i "mal di pancia" sul Superbonus: e dire che quando...

Giorgetti e i “mal di pancia” sul Superbonus: e dire che quando non l’hanno abrogato al governo c’era anche lui

di Paolo M. Minciotti

Si è disperati di fronte alla notizia che a Giorgetti eterno numero due oltre che riconosciuta eminenza grigia della Lega, immaginiamoci il resto della compagine, venga “il mal di pancia a parlare del superbonus”. Più di una tisana al limone viene da consigliargli qualcosa per la memoria, che deve avere corta, se si è dimenticato par hazard che in di governo che approvò il superbonus il buon Giorgetti era ministro del governo che non lo abrogò.

Con che coraggio, direte voi. Ecco “con che coraggio”, ripetiamo noi, questi eterni poltronisti che escono da una porta ed entrano da una finestra rinnovati nel corpo e nello spirito per continuare a non cambiare nulla, riescano a negare ciò che anche loro stessi hanno votato nemmeno due anni fa è veramente incredibile. Ed è eticamente ingiustificabile.

“Un mal di pancia”, una “iattura”, un paniere di truffe: ecco cosa è diventato il Superbonus che anche Giorgetti ha mantenuto insieme alla Lega di Salvini – i patti politici, sono patti politici, e non si sfugge – ora che l’entusiasmo per l’Italia che è il paese che cresce di più in Europa è scemato e il Pil ricomincia ad attestarsi sullo zero virgola qualcosa come dal 1994 a questa parte, cioè da quando questi qui che sono favolosi all’opposizione e al governo saltano in aria ogni due anni (salvo ripresentarsi allegri e sgambettanti come se al governo non ci fossero mai stati, e riuscendo a vincere le elezioni grazie alla maggioranza della minoranza che va a votare).

Ecco: sarebbe bene ricordarsi, in vista delle prossime europee, che quelli che gridano oggi  hanno votato le leggi e le misure economiche che oggi gli vanno venire il mal di pancia. Sono sempre quelli: nemmeno la cravatta hanno cambiato.

 

 

(4 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



In Evidenza