Pubblicità
8.3 C
Roma
7.9 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaL'Italia espelle trenta diplomatici russi. Immediata reazione dalla Russia

L’Italia espelle trenta diplomatici russi. Immediata reazione dalla Russia

di G.G.

L’Italia ha espulso trenta diplomatici russi per ragioni “strettamente legate alla sicurezza nazionale” come dichiarato dal ministro degli Esteri Di Maio da Berlino: ”Il segretario generale del ministero degli Affari esteri, l’ambasciatore Ettore Sequi, ha convocato questa mattina alla Farnesina, su mia istruzione, l’ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Sergey Razov, per notificargli la decisione del governo italiano di espellere 30 diplomatici russi in servizio presso l’Ambasciata in quanto “personae non gratae”.

Una misura presa in accordo con altri partner europei ed atlantici, nel contesto della “situazione attuale di crisi conseguente all’ingiustificata aggressione all’Ucraina da parte della Federazione Russa”. Mosca ha immediatamente inviato la sua risposta affidata alla portavoce del ministro degli Esteri russo Maria Zakharova: “Daremo una risposta appropriata”.

 

(5 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE