Pubblicità
11.5 C
Roma
10.4 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaDi Battista contro Casellati: "In un Paese civile si sarebbe già dimessa"

Di Battista contro Casellati: “In un Paese civile si sarebbe già dimessa”

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi

E’ roboante come il personaggio Di Battista, la sua polemica battuta contro Casellati. Una polemica senza memoria perché anche se Di Battista si adombrerà, farebbe bene a ricordarsi che forse, in quello che lui immagina come un lontano “paese civile”, forse lui non sarebbe nemmeno entrato in Parlamento, mica per difendere Casellati.

La critica di Di Battista sembra essere rivolta particolarmente alle immagini del video in cui Casellati viene ripresa intenta a guardare i messaggi sul suo cellulare proprio durante l’applauso a Sergio Mattarella, cioè al momento del raggiungimento dei 505 voti necessari alla sua rielezione, poi ne totalizzerà 759); secondo Di Battista in un altro paese – lo stesso immaginario nel quale secondo noi lui avrebbe forse preso tre voti – la “pubblica opinione e i partiti politici le avrebbero imposto le dimissioni” mentre in Italia lei sta ancora dove sta. Del resto Di Battista non può stupirsi: se è vero che è uno dei pochi ad avere sbattuto la porta quando le cose hanno preso una piega che non gli andava, è comunque sempre lì, insomma sta ancora dove stava.

“Casellati – prosegue l’ex M5S parlando con Repubblica – si è proposta presidente della Repubblica, ha fatto ‘campagna elettorale’ su di sé dall’alto della sua carica istituzionale, ha telefonato urbi et orbi mendicando un voto, si è messa a disposizione solo di una coalizione politica andandosi a schiantare ed infangando la carica che ricopre… ne chiederò le dimissioni fino alla fine della legislatura”. Così chiude Di Battista.

 

(1 gennaio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE