C’hanno chiamati grillini, “calendini”, renziani e comunisti: oggi “feltriani”. Perché c’è sempre una prima volta

Condividi

di Daniele Santi, #Politica

Ciò che cerchiamo, spesso con un sorriso, è di commentare barcamenandoci come i nostri poveri mezzi ci consentono – noi non navighiamo certo le vette dei commentatori da social, inarrivabili tuttologi che tutto sanno su qualsiasi argomento – cercando di avere un punto di vista su ciò che succede in quel momento, cercando di coglierne le dinamiche, sapendo che il giorno successo nella schizofrenica e isterica politica di questo paese sarà cambiato tutto.

Ci è successo spesso di essere stati attaccati come grilli, come contiani, come renziani, come incolti imbecilli impreparati – come quando scrivemmo nel 2016 che Lega e M5S avrebbero governato insieme nel caso della vittoria grillina alle politiche, non ci sembra di esserci sbagliati – ma non c’era mai stato detto “questo articolo è stato scritto da Feltri”?

Non si può essere d’accordo con Feltri per nessun motivo, e i suoi interventi sono più che discutibili, ma Feltri ha una capacità innegabile: quella di scrivere splendidamente. E al di là dei contenuti quella è una cosa che o fai bene, e ce l’hai in pancia, o non l’impari. Sorriso.

Succede a proposito dell’articolo nel quale citiamo spesso il quotidiano di Travaglio, che ci ha fornito alcune informazioni rispetto al pessimo spettacolo che il M5S, particolarmente il suo Vate e Tribuno, nonché Fondatore Beppe Grillo, stanno offrendo nel processo di rifondazione del movimento. Ecco prima di darci appellativi di dubbio gusto, non che non ci siamo abituati, rendetevi contro che persino Marco Travaglio ha detto testualmente “questo Movimento è un manicomio” aggiungendo “Se Grillo è lucido è un disastro”.

C’è poco da sorridere.

 

(25 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritto riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: