Pubblicità
9.1 C
Roma
10.1 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaLe Pen sconfitta dalla "destra civile" in Francia. Essere bionde in politica...

Le Pen sconfitta dalla “destra civile” in Francia. Essere bionde in politica non basta

di Redazione, #Politica

Il primo turno delle regionali francesi dicono male alla bionda Marine Le Pen che le prende di santa ragione dalla destra istituzionale il cui leader, con il 44% dei voti, si proietta al secondo turno di luglio, ed è ormai il favorito della sua area politica per la corsa all’Eliseo.

A conferma che non basta essere bionde per riuscire dove solo le aquile osano, Marine Le Pen riesce a confermare che grida e razzismi, da soli, non bastano a fare un politico. Anche quando (e se) la tinta del capello ha un suo perché. Non va bene nemmeno il partito di Emmanuel Macron ed è proprio il républicain, Bertrand, a candidarsi come l’uomo che può tentare la conquista dell’Eliseo per il suo partito.

Le Pen è buona alleata ideologica dei sovranisti de noantri Salvini e Meloni.

 

 

(21 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

Imposta immagine in evidenza


In Evidenza