.
6.2 C
Roma
martedì, Dicembre 7, 2021

Le Pen sconfitta dalla “destra civile” in Francia. Essere bionde in politica non basta

di Redazione, #Politica

Il primo turno delle regionali francesi dicono male alla bionda Marine Le Pen che le prende di santa ragione dalla destra istituzionale il cui leader, con il 44% dei voti, si proietta al secondo turno di luglio, ed è ormai il favorito della sua area politica per la corsa all’Eliseo.

A conferma che non basta essere bionde per riuscire dove solo le aquile osano, Marine Le Pen riesce a confermare che grida e razzismi, da soli, non bastano a fare un politico. Anche quando (e se) la tinta del capello ha un suo perché. Non va bene nemmeno il partito di Emmanuel Macron ed è proprio il républicain, Bertrand, a candidarsi come l’uomo che può tentare la conquista dell’Eliseo per il suo partito.

Le Pen è buona alleata ideologica dei sovranisti de noantri Salvini e Meloni.

 

 

(21 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

Imposta immagine in evidenza


POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,764FansMi piace
2,382FollowerSegui
128IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: