27.7 C
Roma
domenica, Giugno 13, 2021

Videoludica: analisi a 360 gradi sulla crescita dei videogames in questa decade

di Redazione, #buonenotizie

L’industria dei giochi è in forte espansione! L’anno scorso è stato valutato a 162 miliardi e si prevede che l’industria del gioco raggiungerà una valutazione di 300 miliardi entro il 2026. Si tratta di una crescita 2X in soli sei anni.Gli esperti prevedono che la prevista crescita dell’occupazione nel settore dei giochi rimarrà vicina al 10% nei prossimi cinque anni.Ma cosa sta facendo crescere l’industria dei giochi?Quali nuovi progressi si sono verificati negli ultimi anni che hanno ribaltato le dinamiche di gioco?

Quello che ricordiamo è che 10 anni fa, il gioco era un’area inesistente se paragonata con la mole di uscite e di titoli che durante questi ultimo 7-8 anni si sono susseguiti. Un’industria morente e nella miglior ipotesi in agonia e che lavorava in una sorta di trance stile apnea, per poi tornare lentamente a conquistare un mercato che repentinamente diventava florido, audace, pronto a capitalizzare lo sforzo tecnologico effettuato durante gli ultimi 15-20 anni. Un plauso tuttavia deve essere fatto per quei pochi audaci che grazie al loro talento e alla caparbietà hanno tentato di inserire temi e anime artistiche in questo settore. Un po’ come era avvenuto durante gli anni novanta con il cinema di genere di matrice hollywoodiana. Allora, cosa è veramente cambiato? Questo è ciò di cui parleremo in questo blog. Non esamineremo solo le tendenze del gioco che hanno portato l’industria dal suo destino e l’hanno portata su una traiettoria di boom. Ma vedremo anche come queste tendenze stanno rimodellando il futuro della tecnologia nel suo complesso.

Cambiamento nei modelli di distribuzione dei giochi

I modelli di monetizzazione e distribuzione dei giochi cambiano poiché i giocatori non si affidano più solo ai Play Store di Google o Apple. Le loro applicazioni di gioco possono ora essere scaricate direttamente tramite i loro siti web. Ciò è accaduto perché Google e Apple stanno ora rimuovendo le applicazioni che utilizzano modelli di guadagno di entrate di terze parti dai loro app store. Un esempio per tutti è dato da un titolo cult e di rilievo assoluto come quello di Fortnite. Gioco che ha avuto un po’ di problemi dopo la rimozione da parte di Google. I giocatori ora stanno optando per metodi di consegna alternativi e ci stanno anche riuscendo. Anche gli store di applicazioni di terze parti sono in aumento, come 9Mobile, Samsung Mobile app store, Amazon App Store, 1Mobile marketplace e altri. Ed è importante ribadire come Google non sia certo fuori dai giochi, vista la sua collaborazione con Stadia per la programmazione, lo sviluppo e la distribuzione in tema di gaming. In effetti in questa cornice si inserisce molto bene anche il discorso relativo al gambling online. Le sale da gioco virtuale hanno saputo investire e capitalizzare in termini di innovazione, puntando sulla fiorente tecnologia mobile, con app di gioco sempre più performanti e avveniristiche. Quello è stato il cambio di guardia e lo sforzo produttivo che ha dato i risultati sperati specialmente in termini di fatturato. In questo quadro si inserisce chi gioca slot online digitali di ultima generazione, un modello vincente per il settore dei casinò virtuali di ultima generazione e produzione.

Outlook sulle tendenze dinamiche del gioco

Il gioco è diventato mainstream con l’emergere degli smartphone Android, in particolare il Play Store di Google. Google ha permesso a ogni sviluppatore di iniziare a dare sfogo alla propria creatività. Ciò significava che i giocatori che non avevano molti soldi per sostenere la loro creatività potevano aprire un account su Google Play solo per $ 25 e pubblicare le loro applicazioni.Questi sono stati poi scaricati dagli utenti che utilizzavano telefoni cellulari Android. Ciò ha portato a un fiorente mercato di giochi su telefoni cellulari. Angry Birds, FlappyBirds, Subway Surfer, Temple Run e molti altri giochi brevi sono arrivati ​​sul mercato. La maggior parte di questi giochi aveva gli acquisti in-app abilitati.Ciò significa che gli sviluppatori hanno due modi per guadagnare: uno vendendo giochi sul Play Store e l’altro tramite acquisti in-app. Successivamente Google ha introdotto gli annunci per cellulari. Quindi, i giocatori che avevano giochi gratuiti disponibili sul mercato, potevano ancora guadagnare denaro attraverso gli annunci.

Cambio di guardia per consumatori e fruitori del settore del gaming

Le persone si affidano alle applicazioni di gioco invece che alle console di gioco. Un motivo significativo è che ora hanno a disposizione i loro smartphone. Ogni smartphone è ben attrezzato per giocare al miglior gioco di grafica HD. Giochi come Call of Duty Mobile, PUBG, Fortnite, Pokemon Go e vari altri possono ora essere giocati su smartphone senza alcun problema.Tutto ciò ha dato origine a nuove tendenze di gioco.

Tendenze dei videogiochi a cui prestare attenzione nel 2021

Realtà virtuale e realtà aumentata vanno entrambe di pari passo. I giocatori che dispongono di console di gioco VR possono anche usarle per giocare a giochi basati su AR o godere di applicazioni AR. Sempre più sviluppatori stanno entrando a far parte dell’arena dello sviluppo di applicazioni mobili VR/AR. Pokemon Go è un gioco che è stato scaricato un miliardo di volte ed è basato esclusivamente su giochi VR/AR.

 

(10 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

4,524FansMi piace
2,375FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: