Home / Copertina / E dopo essersi ricordato che anche i Veneti mangiavano topi (e lui ne andava fiero) Zaia chiese scusa

E dopo essersi ricordato che anche i Veneti mangiavano topi (e lui ne andava fiero) Zaia chiese scusa

di Giancarlo Grassi #maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #maiconlalega

 

Alla fine Luca Zaia si è scusato per la sua infelice frase su cinesi e topi – ma non sulla questione igiene – pronunciata a beneficio dell’uditorio leghista in televisione qualche ora prima e che aveva scatenato un putiferio. Ma non si è scusato perché si è accorto di averla sparata troppo grossa, ma soltanto perché qualcuno dai social gli ha ricordato una foto di Pietro De Cian che lo stesso Zaia aveva pubblicato su Facebook in onore al coraggio del popolo Veneto che aveva persino mangiato topi quando da mangiare non ce n’era, o qualcosa di simile…

Certo con quella foto si magnificava il glorioso popolo veneto rimasto con la testa all’epoca della Serenissima, insieme a quello odierno che in nome di quell’idea di Veneto vota chi gli dice qualsiasi cosa e Zaia lo sa bene.
E lo ricorda bene sulla sua pagina Facebook salvo poi dimenticarsene.

L’erede del Doge Galan al quale è succeduto sulla poltrona di Doge chiamava il momento di auge dei topi a colazione in quel di Belluno, “L’an de la fam” (grazie a ArtTribune.com) e l’hashtag era #venetodaamare al quale affiancheremmo l’hashtag #opinioni, e la foto risaliva al 1918 circa – se non andiamo errati. La foto (in basso), come vedete raffigurava topi messi ad essiccare al sole, perché c’è civiltà e civiltà: chi li mangia essiccati, chi li mangia vivi e chi, in nome di un voto in più, dice non importa quale stupidaggine. Diremmo porcata, ma non sta bene dirlo di domenica mattina che è giorno del signore e i cattolicissimi leghisti – che umanità! che cura! che attenzione! che compassione! – alle tradizioni ci tengono.

(1 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi