Home / Notizie / Pioggia d’argento sull’Italia del nuoto a #Glasgow2018 a segno Paltrinieri, Scozzoli e Cusinato. Poi Restivo è bronzo

Pioggia d’argento sull’Italia del nuoto a #Glasgow2018 a segno Paltrinieri, Scozzoli e Cusinato. Poi Restivo è bronzo

di Redazione #Nuoto twitter@gaiaitaliacom #Glasgow2018

 

 

Non è in ordine di importanza che decliniamo i nomi, ma in ordine di apparizione: Gregorio Platrinieri sugli 800sl, Fabio Scozzoli sui 50 rana e Ilaria Cusinato nei 200 metri misti femminili, si portano a casa l’argento e poi è subito bronzo, con il primato italiano di 1’56″29 per Matteo Restivo, anche lui medagliato, ma nei 200 dorso.

E’ un’Italia del nuoto che brilla di tutti i metalli, di numerosissime finali e di grandi soddisfazionia questo Campionato Europeo 2018 dove Federica Pellegrini, quasi senza allenarsi e in una distanza che non ha quasi mai nuotato, si permette un quinto posto a 30 anni e poco più di 54″. Altro che “delusione Pellegrini”. Imparate come si vive lo sport.

Non ce la fa invece la 4×100 stile libero mista che arriva quarta con Luca Dotto, Alessandro Miressi, Giada Galizi e Federica Pellegrini: oro alla Francia, argento all’Olanda e bronzo alla Russia.

 





 

(8 agosto 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi