Pubblicità
11.5 C
Roma
10.4 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCoherentia et honestateIl Sindaco del M5S di Chioggia indagato per abuso d'ufficio: lo rende...

Il Sindaco del M5S di Chioggia indagato per abuso d’ufficio: lo rende noto per “trasparenza”

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G., #Chioggia twitter@gaiaitaliacomlo #Politica

 

 

Il sindaco di Chioggia (Venezia) Alessandro Ferro del M5S è indagato dalla Procura di Venezia per abuso d’ufficio. Lo rende noto lui stesso, per “trasparenza” ed in ossequio ad uno dei principi fondanti (e cangianti) del M5S, quello che doveva obbligare gli indagati a dimettersi nel caso fossero raggiunti da un avviso di garanzia, pilastro [sic] fondante che gli eletti di Grillology si guardano bene dal rispettare.

Alessandro Ferro era stato oggetto di aspre critiche per la sua presunta partecipazione azionaria nella gestione di una spiaggia ( si chiama “L’Ultima Spiaggia, guarda un po’…) che aveva un contenzioso con il Comune. Per le opposizioni si trattava di conflitto di interessi. Forza Italia, Lega e Pd avevano presentato un esposto sulla vicenda.

Gli esponenti di giunte a 5Stelle indagati per abuso d’ufficio sono ormai numerosi. Tra loro le Sindache di Roma e Torino.

 




(23 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

LEGGI ANCHE