Home / Notizie / Africa, Nord Africa & Medio Oriente / Tunisia, il genero di Ben Alì negozia il suo ritorno in patria

Tunisia, il genero di Ben Alì negozia il suo ritorno in patria

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom

 

Dopo cinque anni di esilio alle Seychelles, Sakr el-Materi, genero dell’ex presidente tunisino, il dittatore Ben Alì, sta negoziando con il capo del partito islamista Ghannouchi il suo ritorno in Tunisia, dove ha conti da saldare con la giustizia, ha avuto la faccia tosta – dopo essere fuggito ed essere diventato cittadino della Seychelles in barba al polo tunisino – di negoziare condizioni per il suo ritorno tra le quali spicca quella di non essere detenuto per più di tre mesi. L’uomo è già stato condannato in contumacia dalla giustizia tunisina.

Il ritorno di Sakr el-Materi in Tunisia non è ancora certo, e si parla di una “possibilità”. E’ evidente che i cittadini non vedranno di buon occhio la concessione di benefici ad uno degli uomini che formavano parte dello stretto entourage del dittatore Ben Alì.




(22 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi