Da non perdere
Home / Copertina / Apologia di Fascismo: la Camera approva (ma il M5S no!) ed il Senato va alla guerra

Apologia di Fascismo: la Camera approva (ma il M5S no!) ed il Senato va alla guerra

di Il Capo, twitter@gaiaitaliacom

 

 

La Camera ha quindi approvato a larga maggioranza la Legge sull’apologia di fascismo che ora dovrà passare al Senato dove il centro-destra ed il M5S daranno battaglia: i primi perché pur di avere qualche voto in più non possono rinunciare ai voti dei nostalgici fascisti (e nemmeno alla loro anima nera) ed il M5S perché trovano la legge “liberticida” e perché non possono rinunciare ai voti dei neofascisti (e nemmeno alla loro anima nerissima). Se la legge dovesse passare anche al Senato sarà un’ottima occasione per vederla anche applicata, dato che il nostro ordinamento già prevede il reato di apologia di fascismo, ma ci si guarda bene dal punire i vari gruppuscoli che poi diventano partiti che poi governano le città che poi si presentano alle elezioni a suon di manifestazioni con saluto romano ed inni a Mussolini. Del resto c’è una sentenza della Corte d’Appello di Milano su Casapound che dice che il “Saluto romano non è reato se non diffonde ideologia fascista”…





(13 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi