Home / lgbtqi / Nella bigotta Reggio Emilia processione anti-Gay Pride: ne avessero fatta una contro i preti pedofili

Nella bigotta Reggio Emilia processione anti-Gay Pride: ne avessero fatta una contro i preti pedofili

di Paolo M. Minciotti

 

 

 

 

Eccola la processione degli integralisti cattolici contro il gay pride di Reggio Emilia, ne avessero fatta una contro lo scandalo dei preti pedofili di Santa Romana Chiesa, ma no. Contro il Gay Pride della provincialotta Reggio Emilia hanno pensato avrebbe fatto più effetto. La città emiliana che ha avuto come Sindaco un quasi-diacono come l’ora potentissimo Delrio, mostra il suo lato oscurantista e finto-perbenista, non certo manifestato in occasioni come gli scandali di pedofilia all’interno della Chiesa – repetita juvant – perché occorre, secondo gli organizzatori, “una grande processione a riparazione dello scandalo pubblico. Il peccato impuro contro natura, come insegna il Catechismo, grida vendetta al cospetto di Dio e, quando palesato pubblicamente, attira ancor più l’ira del Signore sopra al popolo”.

La pubblica manifestazione di integralismo pronta al rogo dei sodomiti, si terrà nella stessa giornata del Gay Pride di Reggio Emilia, c’est a dire il 3 giugno alle 10.30 e dividerà la città in buoni (gli integralisti che pur di salvare la tua anima sarebbero pronti a bruciarti vivo, come la Storia ricorda) e cattivi, anzi, cattivissimi, coloro che organizzano e partecipano ad una manifestazione di giustizia sociale come il Gay Pride. Evviva il Medio Evo.

Non è stato reso noto se all’interno della manifestazione di pubblica espiazione sia prevista anche l’autoflagellazione per l’espiazione dei peccati altrui, ché i cattolici integralisti son così buoni, o qualche altra punizione corporale per mondarci da lordure, brutture e diavolerie. E’ vero che il rischio è che il fulmine “inceneritore” colpisca proprio loro…

 

 

(15 maggio 2017)




 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata



 

 

Comments

comments

gaiaitalia.com

x

Check Also

Il PIL è aumentato “Perché ha fatto caldo”: Barbara Lezzi del M5S è da Premio Ignobel

Share this on WhatsAppdi Giovanna Di Rosa, twitter@gaiaitaliacom   Lei è la “stellare” esponente del M5S Barbara Lezzi, profonda conoscitrice dell’economia e dei suoi meccanismi, deputata nel parlamento italiano per volere del Sacro Blog, l’ennesima miracolata per intenderci, che in mezzo alla calura ferragostiana, colta da subitaneo fragore neuronico dopo ...

Il “non sono razzista, la mia ragazza è straniera”, sostituisce l’obsoleto “ho tanti amici gay”

Share this on WhatsAppdi Il Capo, twitter@gaiaitaliacom     Un tempo erano di moda dire “Io non ho niente contro i gay, ho tanti amici gay“, specializzato nella locuzione il triste senatore Giovanardi così terrorizzato dall’idea di finire all’inferno che gli toccherà finirci sul serio; era come quando si diceva ...

Angelino Alfano si assume il merito della crescita del PIL: “Abbiamo garantito stabilità”

Share this on WhatsAppdi Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     La crescita (inaspettata!) del PIL ha già un “padrone”: è Angelino Alfano. Il ministro degli Esteri più disastroso della storia recente d’Italia, si è infatti assunto la paternità della crescita del PIL, crescita inaspettata che ha stupito persino il governo, perché ...

Reggio Emilia, cinghiate e calci alla figlia che non ha preparato la cena: denunciato dai carabinieri

Share this on WhatsAppdi Gaiaitalia.com, #ReggioEmilia     Rientrato a casa con la luna storta ha preso a cinghiate la figlia non ancora 18enne “colpevole” di non avergli preparato la cena. E’ l’ennesimo grave episodio di violenza in famiglia, consumatosi ieri sera in un’abitazione di un comune della Val d’Enza, ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi