35.5 C
Roma
30.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo sereno
27.2 ° C
28.9 °
26 °
64 %
3.1kmh
0 %
Ven
27 °
Sab
26 °
Dom
20 °
Lun
27 °
Mar
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaQuel terreno abitato dalla "casta di politici corrotti" che chissà perché tutti...

Quel terreno abitato dalla “casta di politici corrotti” che chissà perché tutti vogliono abitare a qualsiasi prezzo

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi

 

 

 

 

 

 

Sembra essere qualcosa in più di una terra promessa quel terreno sporco ed inquinato abitato da coloro che vengono definiti “politici corrotti” (meglio se del PD) o “casta” da quelli che ritengono di essersi inventati un nuovo linguaggio e si rivolgono a coloro, ché sono tanti, pronti ad occuparlo a loro volta quel “terreno corrotto” pronti a ripulirlo delle malefatte altrui. E a colonizzarlo con le proprie.

 

E’ la storia sempliciotta del M5S di Beppe Grillo e degli Incapaci dei quali si è circondato, perché non c’è niente di meglio dell’odore del potere per circondarsi di ignoranti cialtroni pronti alla rivoluzione contro tutto e tutti, soprattutto quando della rivoluzione non sanno nulla, sono stati nullafacenti o hanno gestito il loro orticello esercitando il maldestro potere dell’ometto che vive per dare ordini, non importa quando questi ordini siano assurdi. Conosciamo personalmente alcuni di questi personaggi folgorati sulla via a 5Stelle, sul cui passato lavorativo e sul loro rapporto col potere esercitato su pochi sfortunati, in maniera cialtronesca e confusa (alcuni portando alla chiusura le attività che gestivano, rimanendo attaccatti alle loro inutili idee come alla bomboletta dell’ossigeno), sorvoliamo non per pietà, ma per disamore al pettegolezzo.

 

Le ultime vicende del Vate a 5Stelle e del Movimento di pericolosi esponenti del cialtronismo politico che tanto contestano, il cambio continuo di direzione, la continua vendita dei soliti 41mila che votano sul Sacro Blog e che con maggioranze bulgare (91%, nell’ultimo caso), avvallano le clamorose – per noi, ma perfettamente coerenti con il disegno a 5Stelle – azioni eversive (nel senso di sovvertimento del potere, non in quello di azioni terroristiche) utili al mantenimento del potere a 5Stelle laddove quel potere, come a Roma, dà chiarissimi segni di non essere in grado di gestire né la città che gli è stata affidata, né le piccole cose del quotidiano essendo ignorante anche di sé stesso (la mancata comunicazione di un’ordinanza agli organismi preposti portando ad invalidare l’ordinanza stessa, né è solo un esempio).

Il voler mantenere a tutti i costi il M5S ed il suo “codice etico” [sic] ai margini della politica che decide è un mezzo per contestarla meglio. Non c’è luogo governato dal M5S dove i suoi esponenti non abbiano commesso clamorose stupidaggini, non c’è stato momento in cui – a livello nazionale o locale – coloro che dovevano rivoluzionare lo stato delle cose non si siano rivelati più conservatori dei conservatori.

 

L’ultima boutade sull’informazione falsa – da parte di un uomo che sulle bufale mediatiche rimbalzate su diversi siti web ha costruito una fortuna politica – è soltanto una delle tante cause penali e civili che il Vate perderà, come ha già perso gran parte delle altre. Affermare che l’informazione è “fabbricata” per prendere in giro la gente non è soltanto falso, ma è sbugiardarsi da soli, soprattutto da chi ha patteggiato una causa di diffamazione contro un premio Nobel, apostrofata come “vecchia puttana”, e accusata di averlo ricevuto perché “pagato dalle case farmaceutiche”. Sono metodi fascisti quelli che volano per l’aere con l’intenzione di “ripulire la corruzione”. Ne abbiamo viste tante di avventure partite su quste basi e il nuovo è sempre stato assai peggiore del vecchio.

 

Non vuole dire che la corruzione non esiste e non vada combattuta, solo che va combattuta sul serio, e prima di tutto al nostro interno.

 

 

 

 

 

(4 gennaio 2017)

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

Roma
cielo sereno
35.5 ° C
37.4 °
33.5 °
38 %
5.1kmh
0 %
Ven
34 °
Sab
34 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Mar
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE