22 C
Roma
19.7 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo coperto
16.6 ° C
18.7 °
14.8 °
82 %
1.2kmh
97 %
Mar
22 °
Mer
23 °
Gio
25 °
Ven
23 °
Sab
21 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCoherentia et honestateMiracoli a 5 Stelle: 108752 balle in euro, in meno di tre...

Miracoli a 5 Stelle: 108752 balle in euro, in meno di tre anni, per Luigino ex webmaster

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

luigi-di-maio-m5s-14-trilateraldi Daniele Santi

 

 

 

 

 

Eccolo il nuovo che disavanza: 108752 euro di spese extraindennità in meno di tre anni per l’ex webmaster eletto alla vicepresidenza della Camera coi voti del Pd: è la superstar della setta a 5Stelle nota anche come Luigi Di Maio, un nulla, un programma, e un sacco di panzane. Ha sempre la giustificazione pronta, l’ex webmaster fuori corso beatificato parlamentare dal Vate Selezionatore. Scrive l’agenzia AGI citando le dotte parole del professorino Di Maio: “Per quanto riguarda i rimborsi spese, eventi sul territorio è una dicitura fittizia, tutti quanti utilizziamo fondi per spostarci su territorio, non è ‘eventi sul territorio’ come a sembrare che si stia finanziando qualcosa sul territorio. Sono spostamenti logistici e tutto quel che riguarda un normale parlamentare che si muove sul territorio”. La dislessica spiegazione del deputato 5 Stelle, è in risposta ai giornalisti a margine della conferenza stampa tenuta davanti ai cronisti stranieri sul referendum. Le domande riguardavano, of course, la notizia secondo la quale il vicepresidente della Camera del Movimento 5 Stelle avrebbe speso 100mila euro in tre anni per iniziative sul territorio.

 

La morigerata casta a 5Stelle si manifesta in tutto il suo untume e sembra dimenticare, ma noi no, tutto il bailamme creato attorno al falso mito della “politica a costo zero”,

 

 

E’ l’ennesima doccia fredda per gli adepti della setta che predica male e razzola peggio, una doccia fredda che costringe qualcuno a svegliarsi, se sono veri alcuni commenti arrivati in redazione da alcuni lettori o se consideriamo alcuni dei tweet che abbiamo letto, tra i quali quelli di un certo Giorgio “Agli elettori e attivisti del #m5s come me, non difendiamo a spada tratta come tifosi #DiMaio, se ha sbagliato deve pagare, punto”, che deve essere costato un occhio ed una gamba all’autore. Lui da parte sua, non si scompone. Appare in televisione ogni cinque minuti tronfio del suo nulla epocale, spara sentenze su Renzi come fanno i troll addetti alla protesta via social che se la prendono con Renzi per una misura governativa del 2011 decisa dal governo Monti, quando Renzi in parlamento non c’era ancora, e continua il suo tour a spese nostre coprendo una media di 36.250 euro circa ogni dodici mesi, cioè più di 3mila euro al mese per la “dicitura fittizia eventi sul territorio”.

 

L’orrore a 5Stelle è tutto nascosto nello slogan “coerenza ed onestà”. Oltre che nei suoi eletti.

 

 

 

 

 

 

(17 ottobre 2016)

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

Roma
cielo sereno
22 ° C
24.9 °
18.8 °
50 %
1kmh
0 %
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
37 °
Ven
35 °
Sab
25 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE