Home / Notizie / il punto di aurelio mancuso / “L’incredibile silenzio di Roma sulle Unioni Civili”: Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia

“L’incredibile silenzio di Roma sulle Unioni Civili”: Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia

AurelioMancuso00di Aurelio Mancuso  twitter@aureliomancuso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ proprio incredibile che il Comune di Roma taccia da giorni rispetto a come organizzare le registrazioni delle unioni civili. Ho tentato di chiamare gli uffici: impossibile avere una risposta perché i telefoni squillano, ma nessuno alza la cornetta. Il Gabinetto del Sindaco (unico ufficio della nuova giunta che perlomeno risponde), rimbalza le domande fornendo appunto numeri di interni nei quali tutto tace. Se si va sul sito, nella pagina dedicata all’ormai superato registro comunale, si legge in fondo che il Comune è in attesa del decreto transitorio. Il decreto transitorio e quello dei formulari sono stati pubblicati il 28 luglio sulla Gazzetta Ufficiale e sono entrati in vigore il giorno dopo. A questo punto, siccome domani 2 agosto il Comune deve avere istituito il registro provvisorio, se ciò non avverrà, sarà necessario un esposto alla magistratura per capire se questo atteggiamento si prefiguri come una evidente inadempienza, con omissione di atti in ufficio. Mi sembra che questo silenzio sia sintomatico sicuramente di una certa confusione nel prendere concretamente possesso della macchina amministrativa da parte della nuova compagine che governa Roma, ma non mi stupirebbe che fosse anche legato a una visione politica culturale che affronta questo tema come una questione fastidiosa. La sostanza è che a differenza di tante coppie che in questi giorni in diversi comuni italiani stanno celebrando le unioni civili, a Roma è tutto fermo. Non nascondo che al netto di alcune preoccupazioni raccolte qua e là da parte da alcune associazioni, mi fa specie che nessun gruppo lgbt della capitale abbia avuto il tempo per esprimere pubblicamente almeno un rimbrotto. Le ferie sono iniziate, può darsi dipenda da questo…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(1 agosto 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Comments

comments

gaiaitalia.com

x

Check Also

#Budapest2017: strabiliante record del mondo di Adam Peaty sui 50m rana: 25″95!

Share this on WhatsAppdi Filomena Filippetti         Pazzesco record del mondo sui 50m rana maschili del britannico Adam Peaty ai Campionati Mondiali di Budapest 2017 che, dopo avere nuotato nelle batterie del mattino 26″10 ha superato se stesso nella finale del pomeriggio con un entusiasmante (e stellare!) 25″95 che ...

“Viva gli abbracci e viva la nostra sinistra”, di Anna Rita Leonardi

Share this on WhatsAppdi Anna Rita Leonardi, twitter@annaleonardi1     La parola “compagni” è ciò che ha sempre contraddistinto l’identità della sinistra. Chiamarsi “Compagni” è un modo per unire, per stare insieme, tutti sotto gli stessi valori. Ecco, davanti alla polemica dell’abbraccio Pisapia – Boschi, da parte di chi vorrebbe ...

Siamo in attesa di ricevere le direttive di Mdp su come stringere la mano e quando (e come) abbracciarci

Share this on WhatsAppdi Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Eccoci così costretti, noi ignoranti bufali senza senno, ad aspettare le nuove direttive di Mdp sulla stretta di mano e gli abbracci. E’ questo il profondo cambiamento politico che il partitino dei (senza) Speranza si propone per l’Italia? Non sappiamo. E’ ...

Finanziamenti pubblici ai partiti: la Lega deve restituire 48 milioni di euro

Share this on WhatsAppdi Gaiaitalia.com, twitter@gaiaitaliacom     Eccoli gli arzilli pargoli della truffa leghista ai danni dello Stato, quelli che gridavano “Roma ladrona” dalle piazze e poi facevano ciò che volevano con 48 milioni di euro che ora dovranno essere confiscati proprio alla Lega, come deciso dai giudici. Eccola ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi