Home / Politica / Italia / Eccoli i grandi democrati che depositano il referendum abrogativo della Cirinnà

Eccoli i grandi democrati che depositano il referendum abrogativo della Cirinnà

Unioni Civili Referendum Abrogativodi Il Capo

 

 

 

 

 

 

 

 

Eccoli i grandi uomini politici per i quali conta più la loro opinione personale che i diritti di tutti i cittadini pronti, secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa il 25 maggio, a depositare il loro pavido referendum abrogativo della Legge Cirinnà. Perché pavido? Perché lo depositano loro che non hanno nemmeno il coraggio di dire che vogliono abrogarla totalmente la Legge e quindi si accontenterebbero di un’abolizione parziale. Loro, i grandi democrati, ritengono che vadano aboliti gli “articoli della legge sulle unioni civili che creano discriminazioni tra le ipotesi di convivenza omosessuale e quelle eterosessuali”. Loro, i vari Giovanardi, Gasparri, Rampelli, Sacconi, Formigoni, Roccella, Quagliariello, insieme a tanti altri, sono il Soviet Supremo del conservatorismo integralista italiano. Sono il medioevo oscurantista.

 

Dopo il grande gesto dei pasdaran della reazione che verranno spazzati via dalle elezioni prossime venture la Corte di cassazione dovrà poi dichiarare ammissibile il referendum e quindi dovranno essere raccolte 500mila firme perché il referendum venga indetto.

 

 

 

 

 

 

 

 

(26 maggio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi