26.6 C
Roma
27.6 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
22.2 ° C
23.8 °
20.6 °
75 %
2.8kmh
18 %
Gio
22 °
Ven
27 °
Sab
27 °
Dom
24 °
Lun
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeNotizieInteressa?Il Cittadinume a 5 Stelle di Livorno ne ha fatta un'altra delle...

Il Cittadinume a 5 Stelle di Livorno ne ha fatta un’altra delle sue

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Livorno Sindaco Nogarindi Giancarlo Grassi

 

 

 

 

 

 

 

 

Secondo pettegolezzi non verificabili e malefici perché non provenienti dal blog di Grillo, i Cittadini a 5 Stelle di Livorno, fulgido esempio della nullità del nulla eletto a rappresentanza politica – e davvero non ce n’era bisogno – hanno nei giorni scorsi bocciato una mozione che chiedeva a consiglieri, sindaco e vice-sindaco di “riportare il gettone dei consiglieri e le indennità sindaco vice sindaco e giunta al valore edittale, cioè quello previsto dalla legge”. Secondo la cronaca che trovate qui non ha avuto molto successo.

 

Così si sarebbero svolti i fatti:

 

Il capogruppo di Livorno Bene Comune in consiglio comunale a Livorno, Marco Valiani, ha presentato una mozione respinta dalla maggioranza pentastellata “per riportare il gettone dei consiglieri e le indennità di sindaco vice sindaco e giunta al valore edittale, cioè quello previsto dalla legge”.

Ha proposto, inoltre, “la cancellazione della delibera del 2014, quella che attribuiva alla giunta il rimborso per le spese sostenute casa/lavoro.
Il 5 stelle, quello che si vanta (fintamente) di voler abbattere i costi della politica, quello che si arrampica sugli scranni del parlamento, quello che tuona dal blog di grillo, HA VOTATO NO!!!
Sarebbe stato un bel risparmio per i cittadini e quei soldi, tanti, sarebbero andati, come contenuto nel dispositivo al sociale.
Ho finito il fiato e le parole, sono semplicemente disgustato.
Elenco, grazie a un amico, i risparmi di soldi pubblici a cui il 5 stelle ha detto no…
Se gli stipendi della giunta (Sindaco e Vicesindaco e Assessori) e i gettoni di presenza fossero portati al valore edittale si risparmierebbero tanti soldi.
Circa 200.000 € per quanto riguarda la giunta e circa 70.000 € per i consiglieri, a questi vanno aggiunti i circa 30.000€ per i rimborsi casa/lavoro degli assessori.
Sono circa 300.000 € all’anno che potevano andare al sociale, potevano perfino raddoppiare il “reddito di cittadinanza”, glielo avevo anche proposto stasera…
Sono pochi?
Può darsi…
Ma sicuramente sono un segnale bello grosso.
Ah ..e per chi dice sul modello parma…questa è la busta paga di Pizzarotti che ovviamente è pubblica..
Quella di Nogarin?”

Nel 2012, lo stipendio di Pizzarotti ammontava a 3.346 euro netti al mese, mentre lo stipendio degli assessori variava da un minimo di 1.774 euro, a un massimo di 2.554 euro netti.

Filippo Nogarin, sindaco di Livorno, ha una retribuzione annuale superiore ai 85 mila euro all’anno, più di 7 mila euro lordi al mese, circa il doppio il doppio del suo collega di Parma che arriva ad appena 59 mila euro.

 

Nel respingere la mozione Nogarin avrebbe detto che “Il Sindaco di Livorno guadagna come un Vigile Urbano”, quando da ingegnere guadagnava quanto voleva. Avrebbe anche potuto starsene a fare l’ingegnere no? Pare invece, secondo quanto scritto dal quotidiano Il Tirreno ripreso da un articolo a firma Massimo Rebotti sul Corriere della Sera il sindaco di Livorno guadagna 85.164 euro l’anno, cioè 7.097 euro al mese. Cioè come tre (3) vigili urbani. E da ingegnere, secondo la dichiarazione dei redditi del 2013,  Nogarin aveva dichiarato 40.602 euro lordi. Meno della metà di quanto prende da sindaco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(29 febbraio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Roma
cielo sereno
26.6 ° C
28.2 °
24.8 °
54 %
1.5kmh
0 %
Ven
36 °
Sab
35 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Mar
28 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE