Quando il Sen. Airola diceva: “Il M5S a favore delle Unioni Civili se non viene toccato più il testo”

Condividi

Alberto Airola M5Sdi Daniele Santi

 

 

 

 

 

Il Senatore Alberto Airola è uno degli esponenti di spicco del M5S al Senato, anche se viene da chiedersi quanto conti il suo essere una persona di valore se poi le linee politiche le decide Grillo dal suo blog in compagnia di possibili silenziosi pochi eletti, ed il 14 ottobre 2015 ci rilasciava un’intervista (la trovate integrale qui) dai toni perentori e durissimi contro Renzi ed il NCD colpevoli, a suo dire, di avere “disonformato” sulla stepchild adoption. L’intervista si concludeva oltre che con il solito desiderio di vedere cadere Renzi (così funzionano le cose in Italia, non si costruisce la politica per far cambiare indirizzo ad un governo, e la politica alta queste cose le ottiene, ma si fa ostracismo per farlo cadere), con alcune roboanti dichiarazioni su ciò che il M5S avrebbe fatto per impedire che le Unioni Civili saltassero in aria. Il diktat di Grillo di oggi cambia tutto.

 

Conosciamo personalmente Alberto Airola che in diverse occasioni pubbliche è stato al nostro fianco (come in occasione del Roma Pride 2014), sappiamo che è una persona corretta, intelligente e che davvero ha a cuore ciò per cui si sta spendendo, lo conosciamo e lo stimiamo così che a lui, ed ai suoi compagni di (s)ventura, suggeriamo di abbandonare al suo destino Grillo ed il suo voltagabbanismo, dando prova di avere davvero a cuore quei cambiamenti dei quali si vaneggia da un blog senza riuscire a dare loro corso nemmeno quando si governa prendendo il toro per le corna ed uscendo dal carrozzone senza direzione che il M5S sta diventando. Siamo certi che con la loro intelligenza e capacità il Sen. Airola ed i suoi riusciranno ad essere utili dove c’è necessità di esserlo. Ma la codardia umana può molto più del coraggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(6 febbraio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: