Home / Notizie / Torino City of Design, dal 4 all’8 dicembre

Torino City of Design, dal 4 all’8 dicembre

Torino City Designdi Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

Nel dicembre 2014 è stato riconosciuto alla città di Torino il titolo di Creative City Unesco per il Design unica città italiana all’interno di questa categoria. Nel settore del design il capoluogo piemontese vanta infatti importanti eccellenze e grande esperienza.

 

Il titolo di Città Creativa riconosce a Torino di aver saputo allargare in questi anni la propria identità, unendo allo storico profilo industriale nuove vocazioni nel campo della ricerca e delle tecnologie, della formazione e del sapere, della cultura, delle arti e del turismo.

 

“Torino è stata designata Città Creativa Unesco per il Design a fine 2014, importante riconoscimento che ci ha stimolato nell’organizzare un nuovo appuntamento cittadino ‘Torino City of design’ che dal 4 all’8 dicembre prossimo animerà la nostra cittàha affermato il Sindaco Piero Fassino –. Torino City of design propone una serie di iniziative che rappresentano un momento importante di confronto e riflessione sugli argomenti chiave del design, collegandone aspetti culturali e imprenditoriali, coinvolgendo sia gli esperti, sia i cittadini, attraverso visite guidate, mostre, workshop. E, mi preme sottolineare – continua il Sindaco –, che questa rassegna ha visto impegnati direttamente una pluralità di attori, pubblici e privati, associazioni, professionisti, università, mondo dell’alta formazione, istituzioni e tutti coloro che ruotano intorno all’appassionante tema del design”.

 

Essere capitale Unesco per Torino significa anche partire dalle radici profonde del suo territorio, confrontarsi con i sistemi più organici a livello internazionale, con le altre città che nel mondo, al pari del capoluogo piemontese, sono capitali Unesco del design.

 

Per lavorare su questo terreno in collaborazione con le numerose realtà private istituzionali del mondo del design torinese riunite nel Gruppo Consultivo Torino Design la Città organizza il primo appuntamento dedicato al tema: TORINO CITY OF DESIGN 2015 una cinque giorni (dal 4 al 8 dicembre) che mette insieme eventi, incontri, mostre, workshop e visite guidate.

 

In questa occasione, inoltre, si inaugurerà il Circolo del Design, una piattaforma permanente per la promozione e lo sviluppo del design territoriale, cuore pulsante delle attività che animeranno la cinque giorni del design. L’apertura ufficiale del Circolo del Design – la cui sede è in via Giolitti 26/a – sarà giovedì 4 dicembre all’interno degli appuntamenti della manifestazione.

 

TORINO CITY OF DESIGN 2015 è un progetto della Città di Torino e del Gruppo Consultivo Torino design, in collaborazione con il Circolo del Design, con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Camera di Commercio di Torino, Unione Industriale di Torino, CNA Confartigianato Torino, Lago Interior Life.

 

In qualsiasi settore tutto il sistema produttivo è chiamato, in un momento di mercato globale, a conquistare uno spazio in termini di innovazione, capacità di proposta e di competizione sui mercati internazionali. Il design rappresenta sicuramente una delle chiavi principali di questa scommessa.

 

Basti pensare, ad esempio, quanto abbia inciso la capacità di alcune aziende di rinnovare la gamma dei loro prodotti inseguendo e creando alcuni stili per affermarsi nei mercati internazionali. Il settore del design nel nostro Paese è una vera e propria eccellenza, quando si parla dell’Italia nel mondo, infatti, spesso si fa riferimento alla moda che altro non è che la grande capacità degli stilisti di adattare le profonde radici culturali allo sviluppo dei materiali abbinato alla capacità di design, forme e suggestioni.

 

A Torino esiste un’importante tradizione di scuole di design che, insieme ai due atenei, Politecnico e Università, rappresenta un’eccellenza nella formazione. E’ indispensabile dunque creare un legame tra scuola ed esigenza produttiva. Inoltre, un altro obiettivo importante su cui la Città in collaborazione con le numerose realtà private istituzionali del mondo del design torinese sta lavorando è fare entrare nel DNA della società torinese il riconoscimento delle radici di questo mondo. Un traguardo possibile solo attraverso un lavoro che metta in evidenza il valore del design nella vita di tutti i giorni.

 

TORINO CITY OF DESIGN 2015 ha, quindi, sia l’ambizione di costruire il sistema-design territoriale mettendo intorno a un tavolo il pensiero del nostro territorio in tutti i settori, sia l’obiettivo di realizzare un primo appuntamento in cui vi siano delle iniziative permanenti, visite, mostre e incontri aperti anche ai ‘non addetti ai lavori’, sia la volontà di creare un momento di confronto con le altre città Unesco capitale del design e con alcune zone del territorio in maniera da cominciare a progettare insieme.

 

Si tratta di porre in atto strategie e iniziative per valorizzare in chiave di visibilità e di facilitazione di network l’intera filiera del design torinese.

 

TORINO CITY OF DESIGN è una rassegna che prende il via quest’anno ma che diventerà nel tempo un nuovo importante appuntamento sulla contemporaneità al pari delle rassegne dedicate all’arte, al cinema e allo spettacolo.

 

La cinque giorni dedicata al design si presenta con calendario ricco di appuntamenti che spaziano in più ambiti. Tra gli eventi espositivi ricordiamo: la mostra I LoveIT con oggetti di design contemporaneo autoprodotti dai progettisti stessi (moda accessori e arredamento) in Galleria San Federico; l’apertura straordinaria del Centro Storico Fiat dove in parallelo alla collezione storica è allestita l’esposizione temporanea 500x Design Story che presenta il nuovo sviluppo del progetto del nuovo crossover FCA; Auto in Arte al Museo dell’Automobile; Torino Fashion&Design: contrasti, armonie ed equilibri al MAO Museo D’Arte Orientale. In un contesto suggestivo, il fashion più innovativo. Abiti scultura, gioielli e accessori degli stilisti designer Matteo Thiela, MH Design/Marina Nekhaeva, Overtake Studio, Giulia Soldà, Martina Bruna, Manuela Gomez, Jamais Sans Toi/Camilla Gallo e Valentina Gallo, Jenia design/Evgenia Elkind; la mostra I progetti e le opere in omaggio a Roberto Gabetti e Aimaro Isola all’ex Borsa Valori, in via San Francesco da Paola 28.

 

Workshop e Meeting: al Circolo del Design (via Giolitti 26/a) al Politecnico e alla Facoltà di Architettura per un percorso di riflessione e di condivisione con gli attori più rappresentativi del design territoriale.

 

Visite guidate, un viaggio attraverso le nuove architetture e le aree riconvertite all’arte: dal grattacielo di Renzo Piano al Museo Fico attraverso Nuvola Lavazza, il Teleriscaldamento Urbano di corso Peschiera, il campus Einaudi, la stazione di Porta Susa ecc. a cura di Turismo Torino.

 

Il calendario aggiornato degli appuntamenti in programma per TORINO CITY OF DESIGN 2015 è disponibile sul sito internet all’indirizzo www.contemporarytorinopiemonte.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(1 dicembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi