20.6 C
Roma
19.2 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
15.7 ° C
17.5 °
14.1 °
83 %
0.7kmh
16 %
Sab
15 °
Dom
20 °
Lun
20 °
Mar
23 °
Mer
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeLGBTIQ+Sudafrica. Violenza sessuale "correttiva" sulla cugina lesbica, gli danno vent'anni

Sudafrica. Violenza sessuale “correttiva” [sic] sulla cugina lesbica, gli danno vent’anni

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Millicent Gaika, anche lei vittima di violenze sessuali e sevizie per "correggere" il suo lesbismo
Millicent Gaika,
anche lei vittima di violenze sessuali e sevizie per “correggere” il suo lesbismo

di Paolo M. Minciotti

 

 

 

 

 

Era entrato nottetempo e con la forza nella casa della cugina lesbica e si era giustificato che era lì per “impedirle di essere lesbica”. I due avevano lottato, lei era riuscita a fuggire, ma l’uomo l’aveva inseguita pestandola e violentandola in un campo da gioco vicino all’abitazione della donna.

 

I fatti risalgono al 14 marzo scorso e la corte di giustizia di Mthatha ha condannato a vent’anni di prigione il 32enne Anele Busukwe per le violenze sulla giovane Zikhona Mbutye, 24 anni.

 

L’uomo, non soddisfatto dalla prima brutale violenza, aveva poi trascinato la cugina in casa violentandola di nuovo, causandole ferite di tale gravità da impedirle di camminare per giorni.

 

Le violenze sessuali “correttive” su donne lesbiche da parte di maschi eterosessuali frustrati e carichi d’odio sono assai frequenti in Sudafrica e spesso, purtroppo, sfociano nel femminicidio e nella tortura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(9 novembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Roma
cielo sereno
20.6 ° C
21.4 °
19.9 °
53 %
1.5kmh
0 %
Sab
21 °
Dom
28 °
Lun
31 °
Mar
34 °
Mer
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE