Pubblicità
7.7 C
Roma
9.7 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaUnioni Civili, ci sarebbe una terza stesura del ddl Cirinnà. Ne parla...

Unioni Civili, ci sarebbe una terza stesura del ddl Cirinnà. Ne parla l’Espresso

Coppia Gay Spiaggiadi Daniele Santi

 

 

 

 

 

L’Espresso pubblica indiscrezioni su una terza stesura del ddl Cirinnà sulle Unioni Civili che secondo l’articolo pubblicato qui  accoglierebbe alcune delle obiezioni avanzate dai cattointegralisti per opportunismo politico di Ap-Ncd: si tratterebbe di alcuni riferimenti in meno diretti al matrimonio, più chiarimenti rispetto alle risorse da rendere disponibili per la copertura delle spese, ma pare – afferma l’Espresso – che nessun passo indietro sia stato fatto sulla questione della stepchild adoption (l’adozione interna alla coppia).

 

 

La terza stesura del ddl Cirinnà, secondo l’Espresso, conterrebbe anche uno slittamento in avanti della delega al governo per “ulteriori regolamentazioni”, che prevederebbe la possibilità di fare correzioni fino al 2018 inoltrato.

 

 

Secondo l’articolo Matteo Renzi sarebbe intenzionato a portare il ddl in aula prima del 15 ottobre.

 

 

Per leggere in dettaglio le modifiche al ddl Cirinnà potete leggere l’articolo de l’Espresso a questo link.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(5 ottobre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

In Evidenza