Home / Copertina / L’establishment Iraniano: stile di vita occidentale con cani e gatti porta al divorzio. Sono dei poveracci

L’establishment Iraniano: stile di vita occidentale con cani e gatti porta al divorzio. Sono dei poveracci

Iran Imam Cani e Gattidi Ahmed Naouali

 

 

L’odio degli Ayatollah iraniani per il mondo occidentale ed i suoi valori è grande, e va molto al di là delle menzogne dichiarate per accattivarsi le simpatie degli investitori ed i finti accordi di pace stipulati sulla base di bugie all’insegna di un politically correct che finisce quando si chiudono le porte e tutti i diplomatici tornano a casa propria. Una delle ultima straordinarie panzane segnalate anche sul nostro sito di lingua inglese e spagnola Gaiaespana.com è che l’alto numero di divorzi nella Teocrazia Islamica è causato dallo stile di vita occidentale ed in particolare dai cani e dai gatti che vivono con gli esseri umani, animali che sarebbero in qualche modo “sostitutivi” dei sacri valori familiari.

 

Insomma i valori occidentali creano gente sola che vive con animali. Un dramma, direte voi… Sempre meglio di certe Teocrazie che si professano sante e che costringono invece il loro popolo a vivere in una stato senza libertà governato da animali, diremo noi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(3 agosto 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi