26.8 C
Roma
23 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
20.1 ° C
21.6 °
18.7 °
85 %
1.5kmh
33 %
Gio
27 °
Ven
28 °
Sab
27 °
Dom
22 °
Lun
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeLGBTIQ+Africa & Maghreb lgtbEgitto: erano gay, pervertiti e schifosi (parola di giornalista onorata) e sono...

Egitto: erano gay, pervertiti e schifosi (parola di giornalista onorata) e sono stati tutti assolti

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Egitto Arresti Bagni Pubblicidi Paolo M. Minciotti

 

Era stata la giornalista televisiva Mona Iraqi, fustigatrice della morale pubblica e volto notissimo della tv egiziana a scatenare la caccia al gay in un Hammam de Il Cairo, presenziando addirittura al multiplo arresto di 50 persone, riprendendo e fotografando la scena con il suo telefonino per poi postare tutto sulla sua pagina Facebook.

La signora deve essere rimasta maluccio quando il processo si è concluso con un’assoluzione per tutti gli imputati. La sua pruderie, la sua cattiveria, il suo voler far carriera sulla pelle degli altri, ne è uscita male: soprattutto perché – al pari di qualsiasi moralista – la giornalista [sic] cercava “untori” da additare all’opinione pubblica nell’ambito di un’inchiesta sulla diffusione dell’Hiv nel paese.

Gli uomini erano stati tutti sottoposti ad ispezione anale per verificarne l’omosessualità [sic] e visti i risultati negativi per tutti, il tribunale ha dovuto assolverli da un’accusa infamante formulata da una donna da due soldi la cui ambizione va molto più in là della sua intelligenza e umanità.

Come riportavamo nel nostro articolo del 9 dicembre scorso, tutti erano stati arrestati con l’accusa di “perversione”, non esistendo nel codice penale egiziano, il reato di “omosessualità” e la giornalista Mona Iraqi, senza macchia e senza peccato, aveva postato le foto dell’arresto di massa sulla sua pagina Facebook tacciando l’accaduto di “abnormalità” nel centro del Cairo e di “perversione collettiva”, aggiungendo poi che gli uomini erano stati sorpresi dalla polizia mentre facevano “sesso di gruppo”.

L’invidia è davvero una brutta bestia.

 

 

 

(12 gennaio 2015)

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

Roma
cielo sereno
26.8 ° C
30.2 °
25.3 °
66 %
2.2kmh
0 %
Gio
36 °
Ven
36 °
Sab
36 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE