9.9 C
Roma
sabato, Ottobre 16, 2021

Marocco, in prigione per presunte relazioni omosessuali è ora libero

Marocco Flag Mapdi Paolo M. Minciotti

Lui è un cittadini brtannico 70enne in pensione in vacanza a Marrakech, in visita ad un amico marocchino. Mentre aspetta l’autobus gli si avvicina la polizia, lo arresta con accuse di rapporti omosessuali, gli confisca il telefonino ed usa alcune delle foto in esso contenute per portarlo in tribunale. Dato che prevenire è meglio che curare lo sbattono in carcere. Poi il 7 ottobre scorso viene liberato dopo pochi giorni di prigionia.

La liberazione avviene dopo che il figlio dell’uomo (gay a sua volta) ha reso note su Facebook le modalità dell’arresto, ed il fatto che il padre dormiva per terra in mezzo ad assassini, pedofili, ladri, stupratori, in una mega cella preparata per 44 persone donde ce n’erano 60.

I dettagli della vicenda a questo link.

 

POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,687FansMi piace
2,378FollowerSegui
120IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: