Pubblicità
15.4 C
Roma
13.8 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaRussia, per il prete ortodosso la Coppa del Mondo di calcio è...

Russia, per il prete ortodosso la Coppa del Mondo di calcio è “un’abominazione omosessuale”

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Alexander Shumskydi Daniele Santi

La fronte spaziosa e corrugata è segno evidente di un volume cerebrale fuori dalla norma, mentre lo sguardo perso nel vuoto ci rimanda ad antiche intelligenze, forze subterrestri antiche come i mostri combattuti da Gandalf, le affermazioni fanno sembrare Renato Brunetta depositario della verità assoluta.

Lui è il prete ortodosso russo Alexander Shumsky dichiaratosi contento dell’eliminazione della Russia dai Mondiali di Calcio perché la manifestazione è “un’abominazione omosessuale”, così come la sua inutile vita è un insulto all’evoluzione.

L’affermazione destinata ai cristiani ortodossi del civilissimo paese dove in nome della difesa della famiglia tradizionale qualsiasi omosessuale può essere massacrato dal primo alcolizzato che passa, è stata pubblicata – ci racconta il Moscow Times – su un sito web cristiano [sic] destinato ai timorati del dio ortodosso che ascoltano preti ortodossi farfugliare imbecillità ortodosse per giustificare politiche poco ortodosse in nome del potere temporale di cui abbisognano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(8 luglio 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE