Pubblicità
17.5 C
Roma
14.8 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeLGBTIQ+Africa & Maghreb lgtbIl presidente del Gambia: " I gay sono vermi". Parola di verme

Il presidente del Gambia: ” I gay sono vermi”. Parola di verme

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Yahya Jammeh 01di Daniele Santi

L’orrendo presidente del Gambia Yahya Jammeh ha dichiarato che i “gay sono vermi” e devono essere sterminati “come le zanzare”, in occasione delle celebrazioni per il 49° anniversario dell’Indipendenza del paese dall’Inghilterra.

“I vermi chiamati omosessuali o gay vanno sterminati come facciamo con le zanzare che provocano la malaria”, ha detto l’illuminato verme, scusate, presidente, dimenticandosi che la malaria nel suo paese è endemica e che il problema è di salute – mentale, la sua – non della sessualità di adulti consenzienti.

Recentemente, pare a causa delle leggi a favore dell’uguaglianza LGTBI varate da molti dei paesi aderenti, il Gambia ha lasciato il Commonwealth – evidentemente economicamente se lo poteva permettere – ed il presidente ha cominciato a lanciare i suoi violentissimi strali contro le persone omosessuali paragonate “alla leucemia, alla gonorrea, alla sifilide, alla tubercolosi”.

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE