Home / lgbti / Africa & Maghreb lgtb / Uganda, ripreso mentre fa l’amore con un uomo e le sue foto pubblicate dai quotidiani

Uganda, ripreso mentre fa l’amore con un uomo e le sue foto pubblicate dai quotidiani

Uganda Omofobiadi Paolo M. Minciotti

L’omofobia più becera è figlia di pruderie ed ignoranza: lo dimostra l’ennesimo accadimento che vede protagonisti governo, media e omofobi ugandesi ed un cittadino inglese che il Regno Unito riporterà in patria quanto prima.

Lui è un ricco uomo d’affari residente in Uganda al quale arebbe stato sottratto il laptop dal quale sarebbero poi state estratte immagini da un video e pubblicate dai quotidiani del paese, sotto titoli scandalistici inneggianti all’omofobia più feroce.

L’uomo, 65 anni, ed il suo compagno ugandese di 30 saranno processati il 4 dicembre prossimo per sodomia, ma ancora non è chiaro qaunto ci sia di vero nell’intera questione e quanto invece di artefatto; l’unica cosa chiara è che il cittadino inglese sarà reimpatriato il 6 dicembre (il volo è già stato confermato). Nulla si sa del suo partner.

L’Uganda punisce con 14 anni di prigione i rapporti omosessuali e sta da mesi cercando di approvare una legge che punisca i rapporti tra persone dello stesso sesso con la pena di morte.

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=23 count=1]
©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata
[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi