29.8 C
Roma
27.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
23.1 ° C
23.7 °
20.7 °
56 %
2.1kmh
20 %
Lun
22 °
Mar
21 °
Mer
24 °
Gio
23 °
Ven
23 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaRussia, due omocidi: al primo infilano tre bottiglie nell'ano e fracassano il...

Russia, due omocidi: al primo infilano tre bottiglie nell’ano e fracassano il cranio, l’altro è “solo” massacrato a pugni

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Russia Flagdi Daniele Santi

La Grande Madre Russia dove i gay non sono discriminati, lo disse lo Zar Putin, ha registrato due efferati delitti omofobi ai danni di due uomini: un giovane di 23 anni e un uomo di 39.

Il primo, 23 enne, è stato pestato, gli sono state infilate tre (tre!) bottiglie di birra nel retto, seviziato per ore prima che con grande compassione si decidesse di porre fine alle sua vita facendogli cadere in testa una pesante pietra.

Il secondo è un uomo di 39 anni che è stato ammazzato a pugni da tre individui, già arrestati, prima di essere sbattuto in un’auto a cui è stato dato fuoco.

I fatti sono accaduti nel villaggio di Kamchatka e nella località di Volgograd. C’è solo da sperare che fatti simili possano spingere le autorità russe, dal più alto in grado fin all’ultimo guardiano delle carceri a rivedere le loro sudicie dichiarazioni omofobe.

Ne dubitiamo.

 

 

©gaiaitalia.com 2013 tutti i diritti riservati

 

 

 

Roma
cielo sereno
29.8 ° C
34.1 °
25.8 °
42 %
4.1kmh
0 %
Lun
30 °
Mar
33 °
Mer
35 °
Gio
37 °
Ven
36 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE