Pubblicità
15.9 C
Roma
10 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaAlla "settimana santa di Sanremo" ci sarebbe posto proprio per tutti. Intanto...

Alla “settimana santa di Sanremo” ci sarebbe posto proprio per tutti. Intanto la Rai smentisce Amadeus: iniziamo bene

di Silvia Morganti

È iniziata ieri la cosiddetta Settimana Santa di Sanremo, come è stata ribattezzata dai giovani fan del Festival della canzone italiana. Stasera partirà la tanto attesa kermesse musicale sanremese. E noi già abbiamo una sensazione di amaro in bocca.

Infatti Amadeus pare ci sia ricascato di nuovo. È (involontariamente?) inciampato (di nuovo) in quel sistema misogino e discriminatorio che conosciamo bene. Dopo le dichiarazioni sessiste dell’edizione del 2020 infatti ha accolto con entusiasmo la richiesta di Danilo Calvani di avere visibilità all’evento Tv per eccellenza, il 74° Festival di Sanremo. Ma chi è Danilo Calvani? È uno dei capi del movimento C.R.A. Agricoltori traditi, è il rappresentante della protesta dei trattori che sta bloccando diverse regioni d’Italia e che giovedì dovrebbe marciare anche su Roma, dove sono previsti oltre 1500 mezzi agricoli.

Ma, a quanto pare, Calvani non si occupa solo di agricoltura. Dispensa infatti pesanti affermazioni contro il Papa e il Presidente della Repubblica condite da opinioni xenofobe, omofobe e sessiste. Sui social crea meme (in basso) usando i corpi di Chiara Ferragni e di Luisa Ranieri per spiegare in maniera semplice la differenza tra, rispettivamente, la farina di grilli e la farina di grano duro. Per citarne uno. Calvani inneggia alla famiglia patriarcale, pratica bodyshaming (su Rosy Bindi), esprime gravi posizioni omofobe, esalta la patria e le forze dell’ordine.

Inizia tutto così.

Amadeus, alla richiesta di Calvani, dichiara di ritenere “la protesta dei trattori assolutamente giusta, sacrosanta, per il diritto al lavoro e alla tutela del proprio posto di lavoro”. Fiorello ci ha anche scherzato su: “Sarebbe bene che arrivassero, un palcoscenico così non lo trovi tutti i giorni, faccio un appello a venire”. Un assist per Amadeus che conclude con “Se vengono li faccio salire sul palco.”

“Un nostro rappresentante salirà sul palco di Sanremo”, l’annuncio entusiasta di Danilo Calvani, leader del Comitato degli agricoltori. “Siamo in contatto con l’organizzazione del Festival per stabilire i dettagli” aggiunge.

“In merito a quanto riportato da alcuni organi di stampa non c’è alcun contatto in corso tra l’organizzazione del Festival e una della associazioni degli agricoltori”.

Arriva la precisazione della Rai in una nota a seguito delle dichiarazioni fatte da Amadeus.

E speriamo.

 

 

(6 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE