18.9 C
Roma
17.7 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo sereno
9.8 ° C
12.1 °
7.6 °
93 %
3kmh
0 %
Mar
18 °
Mer
17 °
Gio
19 °
Ven
18 °
Sab
16 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeImmigrazioneLa Svezia, presidente di turno dell'UE, prende a sberle il Goveno sui...

La Svezia, presidente di turno dell’UE, prende a sberle il Goveno sui migranti: “Niente accordo fino al 2024”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi

Mentre l‘On. ColosimoTagadà racconta una realtà che non c’è a suon di “non prendo lezioni da nessuno”, mentre nessuno le stava dando lezioni, e a suon di opinioni personali sul mercato del lavoro praticando la via dell’automatismo stop reddito di cittadinanza uguale più lavoro arriva dalla Svezia a governo sovranista, presidente di turno dell’UE, un nuovo schiaffone al governo Meloni sui migranti dicendo che fino al 2024 non è prevedibile un accordo sulla questione che tanto agita gli animi delle superdestre italiane.

“Nessun patto fino al 2024” è una dichiarazione piuttosto forte e non viene dalle sinistre estreme colpevoli secondo certi pasdaran di certe destre di foraggiare in qualche modo le Ong, ma viene da uno dei governi più a destra d’Europa, quel governo sovranista svedese che si trova ora alla presidenza di turno dell’UE. La dichiarazione, ripresa da Repubblica, è stata rilasciata dall’ambasciatore della rappresentanza svedese a Bruxelles Lars Danielsson al Financial Times: “Non vedrete un patto migratorio completano durante la presidenza svedese. Ci sarà non prima della primavera del 2024”; l’ambasciatore ha poi aggiunto: “Faremo sicuramente avanzare il lavoro” sottolineando “Io ricevo istruzioni dal governo”.

Pare dunque, a meno di altri clamorosi dietro-front, che il governo Meloni sia costretto ad ingoiarsi la dichiarazioni orgogliose sull’avere portato la gestione condivisa dei flussi migratori, in cima all’agenda politica europea – la dichiarazione svedese parrebbe andare in un’altra direzione. Dispiacerà anche al ministro Matteo Piantedosi che sperava in una rapida concretizzazione della risposta europea alle richieste degli Stati costieri,  come da diverse dichiarazioni (convintissime dichiarazioni) trasmesse a mezzo stampa in più occasioni.

 

 

(4 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Roma
cielo sereno
18.9 ° C
20.6 °
16.7 °
56 %
1.5kmh
0 %
Mar
26 °
Mer
26 °
Gio
25 °
Ven
25 °
Sab
20 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE