Colpo di Stato in Perù fallito. Il parlamento elegge Dina Boluarte

Leggi di più

Bologna, dodici misure cautelari tra appartenenti al Collettivo Universitario Autonomo e Laboratorio Cybilla

di Redazione Bologna Questa mattina la DIGOS della Questura di Bologna ha eseguito su disposizione della locale Procura della Repubblica, nella persona del Procuratore Capo dott. Giuseppe Amato e del dott. Antonio Gustapane, titolare delle indagini, 12 misure cautelari, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Bologna, dott. Claudio Paris, a carico di altrettanti appartenenti del Collettivo […]

Volpi e Garozzo consegnano il fioretto alla Città di Torino

di Redazione Torino Il Grand Prix FIE TROFEO INALPI incorona Torino capitale mondiale del fioretto nell’ambito della prima prova del calendario GRAND PRIX SERIE 2023 di fioretto maschile e femminile in programma al Pala Alpitour dal 10 al 12 febbraio, Alice Volpi e Daniele Garozzo consegneranno il fioretto al sindaco Stefano Lo Russo e all’assessore allo Sport e […]

Tragedia sul lavoro nel cantiere del Terzo Valico a Voltaggio: muore un 33enne

di Redazione Alessandria Tragedia nel cantiere del Terzo Valico a Voltaggio, nell’Alessandrino attorno all’una di notte del 7 febbraio. Uno scoppio, dovuto probabilmente a una fuga di gas, e la fiammata che ne è seguita, ha provocato la morte di un operaio e il ferimento di un altro operaio. La vittima è un uomo di 33 anni, calabrese, in […]

Il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano è il primo in Europa con doppia certificazione FSC e PEFC per la gestione forestale sostenibile e i servizi...

di Redazione Bologna In Italia i boschi arrivano a coprire il 37% del territorio: un grande valore che deve però essere gestito in maniera opportuna[1]. È infatti necessario tutelare il patrimonio forestale e arboreo italiano a 360 gradi, tenendo conto dei suoi “servizi ecosistemici”, ovvero i benefici multipli forniti dagli ecosistemi al pianeta e al genere […]

CONDIVIDI

di Pablo “Pibe” Ruiz

Messo sotto impeachment per due volte dal parlamento su proposta del suo stesso partito, alla viglia di una terza incriminazione il presidente peruviana Castillo, eletto nel 2021 ma subito diventato un problema per parlamento e paese, ha provato la mossa ardita del Golpe. Pare che le cose non siano andate come voleva.

Il parlamento di Lima lo ha infatti battuto sul tempo precedendo di qualche ora il decreto presidenziale di scioglimento della Camere, lo ha destituito e ha eletto la sua vice, Dina Boulartein un rapido susseguirsi di eventi. Secondo il quotidiano paniberico El País Castillo si è quindi rifugiato in una Procura con la famiglia dove è stato arrestato poche ore fa dalle guardie della Seguridad Nacional dopo avere cercato di mettersi a capo di un “Gobierno de Expepción” formula traducibile con Governo d’Emergenza che permette la sospensione di numerosi diritti senza tuttavia sospendere la Costituzione. Castillo aveva anche proclamato il coprifuoco.

Castillo agli arresti in un commissariato di Lima (foto: El Pais)

Castillo aveva inoltre annunciato nuove elezioni per l’approvazione di una nuova Costituzione, poco prima di essere arrestato. I militari, che in un primo tempo sembravano avere dato l’appoggio a Castillo, si sono rifiutati di seguirlo nella sua avventura contribuendo al suo isolamento. E’ ora agli arresti con accuse pesantissime.

Dina Boluarte è la prima presidente donna nella storia del Perù.

 

(7 dicembre 2022, ultimo aggiornamento 8 dicembre ore 14)

 

 

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: