Bombardamenti russi su Kiev e Odessa

Pubblicità

Condividi

di G.G.

L’attacco missilistico russo su Kiev hanno provocato tre morti e sei feriti, secondo informazioni fornite dall’amministrazione militare della città, ripresa dai maggiori media internazionali, che informa anche che gli attacchi hanno colpito un edificio residenziale di due piani.

In seguito all’attacco missilistico russo anche la Moldavia ha subito “Massicce interruzioni di corrente”, avendo i Russi colpito alcune centrali elettriche ucraine, secondo dichiarazioni del vice premier moldavo Andrei Spinu.

 

Secondo Kiev, come informa il capo dell’ufficio presidenziale ucraino Andriy Yermak, la Russia ha lanciato missili subito dopo che il Parlamento europeo l’ha riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo: “I terroristi confermano immediatamente di essere terroristi: lanciano missili”, dichiarazione alla quale ha risposto sferzante la portavoce del ministro degli Esteri di Putin: “Propongo di riconoscere il Parlamento europeo come promotore dell’idiozia”.

Questa la dichiarazione di Maria Zakharova subito dopo la risoluzione approvata dall’Europarlamento che riconosce la Russia come “promotore del terrorismo”.

 

(23 novembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: