34.9 C
Roma
27.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
21.8 ° C
23.7 °
20.7 °
77 %
2.6kmh
40 %
Ven
23 °
Sab
23 °
Dom
25 °
Lun
26 °
Mar
28 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeNotizieAAA cercasi ministro dell'Economia disperatamente: ottimo stipendio garantito, sulla reputazione post-incarico....

AAA cercasi ministro dell’Economia disperatamente: ottimo stipendio garantito, sulla reputazione post-incarico….

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

Gnente, gna fà. Non ancora, almeno. Ma dovrà farcela. Meloni la Favolosa non riesce a trovare un ministro dell’Economia che non le dia buca. Le ha detto no l’eccellente Panetta e anche Scannapieco ha pronunciato il suo niet alla proposta. Del Meloni I o del governo di Aalto Profilo, chi è realmente di alto profilo non vuole fare parte.

Vuoi vedere che le troppo frequenti frequentazione neofranchiste di Meloni le stanno facendo la bua (senza parlare dei suoi “Voglio l’Italia come la Polonia”, o qualcosa di simile). E dopo i no, per non precipitare nel buco nero (ci passerà la battuta), Meloni starebbe pensando a Giorgetti. Lui, quel Giorgetti lì. All’Economia. Perché il governo deve essere di alto profilo. Mica per i capricci di Salvini.

Giorgetti è senza dubbio un uomo di valore, un rispettabile politico che in moltissimi casi ha dimostrato che quando non si sa che fare è meglio non fare, ancor meglio non decidere, e i tempi non sembrano essere francamente adatti a una simile prudenza. Perché per il vero riformismo, anche quello di destra, ci vuole coraggio. Ad averne.

Dunque Meloni è in alto mare, mica che ci fossero dubbi. Lo sapevamo anche prima del voto che dall’economia sarebbe iniziata la sua Caporetto precoce. Diteci voi chi, tra economisti di alto profilo, voglia mescolarsi con una forza politica per la quale la matematica è soltanto un’opinione e i conti pubblici si risanano facendo deficit e poi ritornare a ciò che faceva prima come se niente fosse successo. Solo un leghista potrebbe farlo. E infatti sul leghista Meloni cascherà. perché ci si sposa anche per disperazione.

A meno di miracoli. L’Unto e Bisunto dal signore vegli da Arcore su pargolipargolesse. Ci si può divertire ancora un po’ a raccontarla agli italiani prima di tornare allo spread oltre i 500 punti con il governo che scapperà a gambe levate come nel 2011 – e Meloni, Salvini, Giorgetti, Berlusconi, D’Urso, tutta la favolosa destra dei miracoli era già lì. E nonostante ciò, gli italiani li hanno votati ancora.

Difficile credere che il problema reale possa essere solo il ministro dell’Economia (avendo un elettorato così).

 

 

(10 ottobre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Roma
cielo sereno
34.9 ° C
36.9 °
32 °
34 %
4.6kmh
0 %
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
36 °
Lun
37 °
Mar
36 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE