Scontri al confine tra Kosovo e Serbia, Mosca gongola: “Belgrado pronta alle armi”

Condividi

di Giancarlo Grassi

E’ Mosca ad annunciare al mondo che i serbi nel cuore dell’Europa filo-russa, sarebbero “pronti alla guerra”, perché quella di trent’anni fa non gli è bastata, e ci pensa poi il presidente filo-russo armato dalla Cina Aleksandar Vucic, parlando alla nazione, che ha affermato “La Serbia non è un Paese che si può sconfiggere facilmente come lo era ai tempi di Milosevic”. Così, per gradire.

Tanto muscolare la Serbia pare, mentre denuncia la possibilità che “Il Kosovo sferri un attacco militare” che sembra quasi un avvertimento al Kosovo da parte della Serbia. Che nella questione entri la Russia, continuando la sua opera di destabilizzazione dell’Europa, è fortemente inquietante. La Serbia è assai più dietro l’angolo di Mosca e per la portavoce di Putin è un’altra ghiotta occasione per parlare dei “fallimenti dell’Unione europea”.

 

(1 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: