22.4 C
Roma
sabato, Giugno 25, 2022
Pubblicità

L’Ukrainska Pravda parla di un’altra nave distrutta nel Mar Nero. Il Cremlino smentisce

POLITICA

di Giancarlo Grassi

L’Ukrainska Pravda scritto poco dopo le 13 del 7 maggio che una nave russa di classe Serna, un’imbarcazione da sbarco con sistema a cavità aerea della Marina russa sarebbe stata colpita e distrutta da unità ucraine nelle acque del Mar Nero, vicino all’isola di Snake. L’Ukrainska Pravda cita i messaggi social del Comando operativo Sud di Kyiv e dell’amministrazione militare di Odessa.

Il quotidiano cita poi informazioni fornite direttamente da Natalia Humeniuk, capo del Centro di coordinamento congiunto per le forze di sicurezza e di difesa dell’Ucraina meridionale. Nessun particolare è stato fornito sull’operazione motivando la segretezza con “la guerra in atto” aggiungendo che quando le condizioni lo permetteranno i dettagli ” verranno annunciati”. Il canale Telegram Ukraine Now English pubblica un video, con tanto di musichetta di sottofondo un po’ fuori luogo le cui immagini mostrano l’affondamento di un mezzo marittimo, senza tuttavia scendere in particolari. Abbiamo quindi deciso di non mostrarvelo.

Il 6 maggio Kyiv ha dato notizia dell’affondamento della fregata russa Admira Makarov, notizia seccamente smentita dal Cremlino e anche da fonti occidentali della NATO che assicurano di non avere notizie di attacchi in quella zona del Mar Nero. Anche rispetto all’affondamento di oggi la Russia ha affermato di non avere notizie di mezzi colpiti nell’area.

 

(7 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



- Advertisement -

Ultime Notizie

Pubblicità

I più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: