21 C
Roma
23.4 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaLa follia del fanatico terrapiattista no vax che a Zurigo rapisce l'esperto...

La follia del fanatico terrapiattista no vax che a Zurigo rapisce l’esperto di vaccini ed è ucciso dalla polizia

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Paolo M. Minciotti

Una storia agghiacciante dal mondo del terrapiattismo no vax, dell’ignoranza assoluta eletta a fanatismo, che ha portato un uomo a rapire a Zurigo il dottor Christoph Berger, responsabile della campagna vaccinale in Svizzera e a chiedere una somma di denaro per la sua liberazione. La Svizzera è un paese tranquillo, ma la sua poliza non scherza.

La storia, già tragica in sé per ogni implicazione che contiene, ha avuto un finale ancora più tragico: il rapitore è stato ucciso dalle forze dell’ordine. Il fatto è accaduto alcuni giorni fa nei pressi di Zurigo ma la polizia l’ha reso noto soltanto quando il medico stesso, Cristoph Berger, uscito illeso, ha rivelato la disavventura in una lettera dove scriveva: “La scorsa settimana sono stato vittima di un rapimento”.

Scrive il Corriere, che cita fonti delle forze dell’ordine locali, che nulla si sa dell’aggressore se non che si trattava di un cittadino tedesco di 38 anni aderente al movimento Flat Earth, movimento di terrapiattisti che sostiene teorie complottiste; l’uomo aveva partecipato a manifestazioni No Vax. Un suo complice di 44 anni è stato arrestato poche ore il tragico epilogo della vicenda.

 

(11 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE