12.9 C
Roma
lunedì, Ottobre 25, 2021

Dopo una strage e un bambino sciolto nell’acido, Brusca torna libero

di D.S., #laprovocazione

La legge è legge e va rispettata. Anche quando le leggi ti appaiono incomprensibili. Succede quando un Brusca, mica uno qualsiasi, proprio quel Brusca lì, quel Brusca che “ha premuto il telecomando a Capaci e fatto sciogliere nell’acido il piccolo Giuseppe Di Matteo” citiamo l’ANSA e che oggi è “con tutte le cautele previste per un personaggio della sua caratura criminale, una persona libera”.

La scarcerazione, dopo avere scontato la pena di 25 anni e la liberazione con 45 giorni di anticipo, si commenta da sé. Mai come in questo caso si invoca l’ergastolo. Fuor di polemica e da provocazioni. Una vergogna italiana. Un’altra.

(1 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,687FansMi piace
2,380FollowerSegui
120IscrittiIscriviti

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Rimani aggiornato sulle principali notizie e sulle nostre iniziative editoriali e culturali

Iscrivendoti, accetti di ricevere promozioni
(n.b. Non riceverete più di quattro newsletter mensili)
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: