Home / buone notizie / Fiori come messaggeri di bellezza e portatori d’armonia

Fiori come messaggeri di bellezza e portatori d’armonia

di GdR #BuoneNotizie twitter@gaiaitaliacom #Natura

 

Quando ero un ragazzino non potevo sopportare i fiorai che pretendevano di abbellire le confezioni di mazzi di fiori da regalare, dopo averli avvolti di carta trasparente, con fiocchi oro, argento o rossi. Mi sembrava un appesantire tutto umano, un po’ contadinotto, di un mazzo di meraviglie della natura che per la loro delicatezza, bellezza e perfezione non avevano bisogno di nessun abbellimento. Cosa ci faceva un fiocco tra le cose più belle che la natura potesse offrire? Quando dissi la prima volta alla fioraia arcigna esorridente allo stesso tempo, come sono certe fioraie d’antan potevano essere, che il fiocco non lo volevo, lei se la prese a male. Erano i fiori per la Festa della Mamma. E la confezione la decidevo io.

Chi è cresciuto tra fiori e piante e famigliari col pollice verde, famigliari che vedevi muoversi in casa e in giardino con terra e piante tra le mani, vasi di tutte le forme e dimensioni stipati di qua e di là, e che appena potevano seminavano, piantavano, trapiantavano, tagliano, insertavano, e ai quali i vicini portavano le piante quasi morte da far rifiorire, per poi riprendersele e rimetterle nello stesso angolo dove le avevano lasciate quasi morire, capisce l’amore per piante e fiori.

Così che anche una festa come la Festa della Mamma non può che riportarti a quegli aspetti rigorosi che la cura alla pianta, quando la conosci, richiede a chi si appassioni alla pianta come cosa viva e non solo come oggetto da mettere lì in un angolo, a riempitivo di quell’angolo. Fin da bambino avevo notato infatti che le numerose piante che avevamo in casa tendevano ad avvicinarsi l’un l’altra con le loro foglie, quasi necessitassero di toccarsi. Lo dissi una volta e fui preso in giro. Ma a me non importava.

Da vero amante dei fiori, oggi li compro anche per me, per le amiche, per le amanti, per le parenti, anche per gli amici maschi, in quel caso rigorosamente bianchi – e spesso, in quel caso, mi diverto anche a sfruttare la gradevole opportunità della consegna fiori a domicilio per farglieli recapitare direttamente a casa, quei mazzi di crisantemi bianchi, così da farli rimanere basiti i miei amici maschi che un omaggio di fiori bianchi di certo non se lo aspettano. Sorvolo sulle telefonate sconcertate che seguono. E’ la parte divertente della storia che potete immaginare anche da soli.

Comunque che siano rose, margherite, gladioli, crisantemi, garofani; che siamo margherite di campo, viole del pensiero, viole mammole, ibiscus o orchidee oppure stelle alpine, i fiori rappresentano un universo di sentimenti, emozioni e colori che sono insieme causa ed effetto della nostra bellezza interiore e della nostra capacità o incapacità di percepire ed amare l’ambiente intorno a noi.
Sono molto di più di un regalo o di qualcosa che siamo riusciti ad addomesticare per il nostro piacere, essendo oltremodo importanti per l’equilibrio naturale dell’ambiente in cui viviamo, che non è solo il cemento e le mura che abbiamo attorno.

Così vi invito a, magari è un tedio per chi detesta le storielle troppo personali, e suggerisco di, osservare un po’ più da vicino; soffermarvi ad osservare un po’ più a lungo questi steli meravigliosi che terminano con una capocchia che esplode di vita e bellezza ad ogni alba per poi richiudersi con pudore e delicatezza quando, al tramonto, il sole va a dormire, i fiori pure e noi non ci ricordiamo nemmeno se li abbiamo visti, quei fiori. Salvo gioire o arrossire quando li riceviamo in regalo.

 

(14 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi