Home / Notizie / Come se fosse una cosa seria / Il Movimento 5 Espelle fa fuori Paragone mentre Fioramonti fonda il suo movimentucolo personale

Il Movimento 5 Espelle fa fuori Paragone mentre Fioramonti fonda il suo movimentucolo personale

di Giancarlo Grassi #Politica twitter@gaiaitaliacom #M5S

 

Così il M5S ha fatto fuori il pessimo chitarrista Paragone colpevole, in linea con i dettami costituzionali, di pensarla con la sua testa rispetto alla legge di Bilancio e di votare di conseguenza. Il Paragone ha commentato rendendo noto quello che è, più che la sua opinione sul M5S. Ha infatti detto: “Sono stato espulso dal nulla”. Dopo che dal “nulla” è stato eletto. Ma allora il nulla gli garantiva il pane.
Come si cambia per non morire, no?

Ora Paragone si sposterà nel gruppo misto sempre più misto ormai opimo come sensuali mammelle di espulsi, espulsini ed espulsetti e sarà libero di seguire Salvini che rimane, in fondo, il suo primo grande amore che, si sa, non si scorda mai. Il commento di Paragone non si ferma al nulla, va più in profondità perché pessimi sì, ma con cervello, ed aggiunge: “Quando perdi 2 elettori su 3 ti espelle il nulla. Sono uno dei tanti elettori espulsi dal Movimento di Palazzo”. Perché tutti i difetti delle forze politiche si denunciano quando si è ormai fuori, mai quando si è dentro.

Poi c’è Fioramonti che più saggiamente si è espulso da solo. L’ex ministro dell’Istruzione, già passato al gruppo Misto, lancerà presto il suo gruppo personale che si chiamerà “Eco” come economia e come ecologia, così per strizzare l’occhio ai fortissimi Verdi europei, perché l’ambizione in un uomo è tutto. Pare poi che Fioramonti sia diventato, veramente, appetibile anche alla nostrana sinistra alla quale non bastano, evidentemente, né ZingarettiSperanza perché è evidente che da quelle parti sperano, nel loro delirio, di spostare gli equilibri del M5S verso sinistra. Questo la dice lunga sul valore del progetto politico del PD di Zingaretti.

Suona curioso poi che i destini di Fioramonti Paragone si incrocino nel Gruppo Misto dopo la dipartita dal grillumeParagone, già leghista, già grillino, già un sacco di roba, aveva tirato in ballo proprio Fioramonti ed i suoi presunti mancati versamenti dell’obolo alla Casaleggio, per attaccare il capetto Di Maio.

“I bambini dell’asilo, stanno facendo casino. Ci vuole qualcosa per tenerli impegnati…” [cit. Vasco Rossi – Asilo Republic]

 

 

(2 gennaio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi