26.8 C
Roma
23 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
20.1 ° C
21.6 °
18.7 °
85 %
1.5kmh
33 %
Gio
27 °
Ven
28 °
Sab
27 °
Dom
22 °
Lun
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaQualcuno si è accorto che la legge delega sullo Sport del Governo...

Qualcuno si è accorto che la legge delega sullo Sport del Governo del Popolo rischia di isolare l’Italia dallo sport mondiale?

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di F.F. #Sport twitter@gaiaitaliacom #CONI

 

Niente bandiera, niente divisa, niente Inno di Mameli, gare sotto l’egida del Cio e bandiera a cinque cerchi issata sul pennone nel caso di medaglie. E niente sport di squadra. Solo gare individuali E’ il primo risultato possibile della nuova legge delega sullo Sport votata dallo scandaloso Governo del Popolo un paio di giorni fa, contestualmente al Decreto Sicurezza Bis.

Il Cio ha avvertito il CONI, il governo Conte, il ministro dell’Interno, quello dello Sport e tutti coloro ai quali la faccenda dovrebbe interessare che i Giochi OLimpici di Tokio sono a rischio. Spiega la faccenduola, neinte affatto da prendersi sottogamba, in quotidiano Repubblica in un articolo ben documentato e che approfondisce ogni eccezione rilevata dal CIO alla legge delega sullo Sport.

Secondo il Cio la legge “intaccherebbe chiaramente l’autonomia del Coni” in sei punti” e, stando così le cose, il Cio avvisa che potrebbe adottare “per la protezione del “Movimento di un paese, la sospensione o il ritiro del riconoscimento del comitato olimpico”, scrive ancora Repubblica, che continua: “Dovesse arrivare una sospensione (anche temporale) del Coni, Milano-Cortina 2026 decadrebbe, gli atleti italiani (ma niente sport di squadra, niente volley, settebello, eccetera) andrebbero ai Giochi di Tokyo soltanto sotto l’egida del Cio come “Ioa” (indipendent olympic athlets). Niente tricolore, niente inno di Mameli. Esclusi dal Giappone anche i presidenti federali, tranne quelli che lo sono anche di Federazione internazionale”.

Ecco un altro capolavoro del governo Salvini-Di Maio e di tutti i gatti miao che mette l’Italia sullo stesso piano di India e Kuwait. Giorgetti minimizza e si pone, a voce alta, perché tutti sentano, domande sul come mai il Cio si preoccupi in buona sostanza di intenzione [sic] dato che tutto verrà sistemato. Of course.

 

(7 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 




 

Roma
cielo sereno
26.8 ° C
30.2 °
25.3 °
66 %
2.2kmh
0 %
Gio
36 °
Ven
36 °
Sab
36 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE