N)v8mxJD#1BjWFxqTDvWhqPw
26.8 C
Roma
23 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
20.1 ° C
21.6 °
18.7 °
85 %
1.5kmh
33 %
Gio
27 °
Ven
28 °
Sab
27 °
Dom
22 °
Lun
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaDopo la ballerina anziana "rien à penser" arriva la libertà di Far...

Dopo la ballerina anziana “rien à penser” arriva la libertà di Far West del ministro dell’Interno

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa #Sovranisti twitter@gaiaitaliacom #Farwest

 

Dopo la ballerina anziana che non andava al voto da dieci anni, magari solo lei perché elezioni ce ne sono state ogni cinque anni, per parlare solo delle politiche, poi siccome la costituzione ha un suo funzionamento che le ballerine anziane rien à penser non sono obbligate a conoscere, ma che almeno non vadano in televisione a sproloquiare, arriva anche il grande cuore di Salvini che si preoccupa di un decreto – ha scritto alla ministra Grillo, perché si capisca chi è che comanda nel governo di Conte – che permetta ai bambini non vaccinati di poter andare a scuola, perché “i bambini non abbiano a soffrire inutilmente”.

Si chiamano tattiche di despistaggio perché la notiziola che fa il titolone serve ad evitare di parlare della discussione della legge di riforma della legittima difesa che ci trasformerà tutti in Tex Willer e Calamity Jane con grande gioia di coloro che vivono per avere il piacere di andare alla caccia di delinquenti per potergli sparare e votano partiti che fanno sparire 49 milioni di euro, tanto poi possono restituirli in 79 anni, al contrario dei loro elettori e al resto del popolo italiano che se deve soldi li deve subito e punto.

 

 





 

(6 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

Roma
cielo sereno
26.8 ° C
30.2 °
25.3 °
66 %
2.2kmh
0 %
Gio
36 °
Ven
36 °
Sab
36 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE