17.5 C
Roma
16.4 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeBergamoBergamoScienza ha chiuso la XVI edizione con 133.689 presenze

BergamoScienza ha chiuso la XVI edizione con 133.689 presenze

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Cultura twitter@gaiaitaliacomlo #Bergamoscienza

 

Si è conclusa oggi con 133.689 presenze la XVI edizione di BergamoScienza, il festival di divulgazione scientifica che per 16 giornate ha indagato – in 176 eventi (49 conferenze; 110 mostre e laboratori; 17 spettacoli) – le meraviglie della scienza con una prospettiva multidisciplinare: dalla medicina alla fisica, dall’intelligenza artificiale alla biologia, dalla tecnologia alla chimica, dalla matematica all’astrofisica, con contributi interessanti anche dal mondo delle arti e dello spettacolo.

Delle 133.689 presenze di quest’anno: 12.352 alle conferenze; 6.057 agli spettacoli; 96.346 a mostre e laboratori. A questi numeri si aggiungono i 18.934 collegamenti streaming per assistere agli eventi live.

Tutte le conferenze dell’edizione 2018 si potranno rivedere integralmente sul sito di BergamoScienza.

Il cuore pulsante del festival è rappresentato dai volontari, in maggioranza giovani, che hanno contribuito con energia e curiosità all’organizzazione delle due settimane di eventi. Sono stati 64 gli istituti scolastici che hanno partecipato e circa 5.020 i volontari coinvolti, di cui 160 coordinati dai ragazzi del Comitato Giovani; 60 volontari adulti e 4.800 tra studenti e insegnanti.

Qualità e ricchezza del programma sono state garantite anche quest’anno dalla rete di alleanze e collaborazioni che l’Associazione BergamoScienza ha instaurato con il territorio e i suoi protagonisti, pubblici e privati, che hanno contribuito alla riuscita del festival. L’obiettivo degli organizzatori è quello di sviluppare ulteriori sinergie esportando il “modello BergamoScienza” anche in altre città italiane e in futuro anche all’estero, continuando in quella che è da sempre la mission della manifestazione: creare una nuova cultura della divulgazione scientifica, che possa educare alla conoscenza.

Le attività dell’Associazione BergamoScienza proseguono oltre il festival: il BergamoScienceCenter per tutto l’anno continuerà infatti il lavoro di divulgazione e approfondimento attraverso numerose iniziative aperte agli studenti, alla cittadinanza e ai molti appassionati della scienza.

 




 

(24 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE