27.1 C
Roma
27 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
23.9 ° C
25.4 °
22.4 °
67 %
2.6kmh
75 %
Mer
25 °
Gio
26 °
Ven
29 °
Sab
28 °
Dom
21 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaIl Sindaco leghista di Mortara che toglie le panchine per non farle...

Il Sindaco leghista di Mortara che toglie le panchine per non farle usare ai profughi

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

 

 

di G.G. #Mortara twitter@gaiaitaliacomlo #leghisti

 

 

 

Mortara (omen nomen) è un ridente [sic] paesucolo nella Lomellina noto per una spiccata propensione al rapporto interpersonale all’apertura verso l’altro, non importa chi egli sia. Portabandiera di questa gradevole qualità umana è il Sindaco della ridente [sic] località persa nella nebbia della provincia di Pavia, il leghista tutto d’un pezzo Marco Facchinotti che ha deciso di togliere le sedute dalla piazza del quartiere San Pio X, dove spesso sostavano dei ragazzi richiedenti asilo di un centro d’accoglienza che sta da quelle parti. Facchinotti, che se è sindaco deve avere avuto almeno il 50% + 1 dei voti della ridente [sic] cittadina che nella nebbia ha perso anche la dignità umana, aveva già impedito alcuni mesi fa ai profughi presenti di usare il campo di calcio. Perché il potere glorifica chi lo usa con magnanimità.

La notizia è riportata dalla stampa locale che si fregia di usare l’espressione “sloggiare i migranti”, per indicare che con l’operato del Sindaco non è d’accordissimo, e sottolinea che l’operazione è stata resa necessaria o quasi dal fatto che gli immigrati urinavano “in zona” (l’espressione “urinare in zona” è geniale, non trovate) nonostante alcuni residenti, che evidentemente non hanno un cazzo di meglio da fare, informavano la solerte stampa locale che dopo essere stati lì “alcuni puliscono”.

Ecco che Mortara, così, sale alla ribalta della cronaca per la straordinaria solerzia di Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici che “sloggiano” la gente proprio come se i cimiteri non fossero pieni di gente che voleva sloggiarne altra.

 

 




 

(4 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




Roma
cielo sereno
27.1 ° C
28.7 °
26.3 °
37 %
1.5kmh
0 %
Mer
37 °
Gio
36 °
Ven
37 °
Sab
36 °
Dom
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE