29.5 C
Roma
25.2 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
21.1 ° C
23.3 °
18.4 °
66 %
2.5kmh
59 %
Lun
21 °
Mar
21 °
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
25 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaMariano Rajoy fa finta di non capire: "La Catalogna chiarisca se ha...

Mariano Rajoy fa finta di non capire: “La Catalogna chiarisca se ha dichiarato l’Indipendenza”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Il Capo, twitter@gaiaitaliacom

 

 

Mariano Rajoy fa finta di non capire e pensa di uscire dal casino politico nel quale si è fatto cacciare dall’arguto Puidgemont con una battuta che passerà alla storia di Spagna come il chiste più divertente degli ultimi anni. Il presidente neofranchista della nuova Spagna liberticida ha infatti chiesto ufficialmente, dal suo divano in Moncloa, che Puidgemont chiarisca ufficialmente se “La Catalogna ha dichiarato l’indipendenza o no”.

Mariano Rajoy non parla il catalano, e si comprende possa non aver capito, ma comprende i linguaggi della politica e sa perfettamente cosa Puidgemont ha detto. Sa, soprattutto, ciò che ha voluto dire. Il leader del PSOE Sanchez, più o meno contemporaneamente alla favolosa battuta di Rajoy, ha reso noto che si è raggiunto un accordo politico tra PP e PSOE per una commissione che attui i miglioramenti necessari alla Costituzione spagnola per andare incontro alle richieste (legittime, ndr) della Catalogna. La commissione lavorerà sei mesi.

Rajoy ha perso e Puidgemont ha vinto.

Tutto il resto è equilibrismo politico di un governo di minoranza e di un politico, Rajoy, ormai finito a beneficio degli elettori – sempre meno – del Partido Popular che presto, come tutti gli spagnoli, saranno chiamati a votare ancora una volta. perché Rajoy cadrà da qui a poco.




 

(11 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Roma
cielo sereno
29.5 ° C
33 °
25.8 °
41 %
5.1kmh
0 %
Lun
30 °
Mar
32 °
Mer
34 °
Gio
37 °
Ven
39 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE