Home / Notizie / Milano / Decise all’unanimità le 15 personalità illustri da iscrivere nel Pantheon di Milano

Decise all’unanimità le 15 personalità illustri da iscrivere nel Pantheon di Milano

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

La Commissione consultiva del Comune per le onoranze al Famedio ha deciso questa mattina all’unanimità i nomi delle 15 personalità che il prossimo 2 novembre saranno iscritte nel Pantheon di Milano, all’interno del Cimitero Monumentale.

L’elenco dei cittadini illustri comprende Kengiro Azuma (scultore giapponese), Enzo Bettiza (intellettuale), Giovanni Bignami (astrofisico), Nella Bolchini Bompani (fondatrice della Commissione Visitatrici per la maternità), Lina Buffolente (fumettista), Bernardo Caprotti (imprenditore), Osvaldo Cavandoli (regista e fumettista), Giovanna Cavazzoni (fondatrice Vidas), Claudio De Albertis (presidente Triennale di Milano), Mercedes Garberi (storica dell’arte), Silvio Gazzaniga (scultore e orafo),  Paolo Limiti (autore e conduttore tv), Luigi Pestalozza (musicologo e partigiano), Nanni Svampa (cantante) e Dionigi Tettamanzi (arcivescovo di Milano).

Oltre all’ufficio di Presidenza del Consiglio e agli assessorati alla Cultura e alla Trasformazione digitale e Servizi civici, la Commissione consultiva è composta dal direttore centrale Cultura Giulia Amato e dal direttore centrale dei Servizi civici Andrea Zuccotti.





(26 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi