Home / Copertina / Proteste per la scarsa presenza di personaggi LGBT nelle produzione di Hollywood

Proteste per la scarsa presenza di personaggi LGBT nelle produzione di Hollywood

Un fotogramma del film di Derek Jarman “Edoardo II” del 1991

di Paolo M. Minciotti, twitter@gaiaitaliacom

 

 

La comunità LGBT statunitense ha deciso di fare sentire la propria voce alle case di produzione cinematografiche e televisive ree di non inserire sufficienti “caratteri” LGBT all’interno delle loro produzioni. Si tratterebbe, secondo la comunità, di una scelta discriminatoria. Solo due su venticinque major hollywoodiane hanno infatti inserito storie o personaggi LGBT all’interno delle loro produzioni per la corrente stagione.

La protesta parte dal direttore di GLAAD, Megan Townsend, che si occupa di cinema ed intrattenimento per l’organizzazione.

Noi, da parte nostra, ci teniamo a sottolineare che piuttosto che continuare a vedere storie di omosessuali anaffettivi e solitari, lesbiche che non disdegnano una botta con un uomo di tanto in tanto, storie di odio e di discriminazione, quando non di rivendicazione fine a sé stessa ed un po’ datata, preferiamo non vederne.



Il problema non sono le poche produzioni, il problema sono gli sceneggiatori e le produzioni che anziché filmare storie normale di vite normali di persone, il cui essere LGBT rappresenti un dettaglio come l’eterosessualità di altri personaggi, non trovano ancora di meglio che rappresentare un mondo sofferente e di apartheid affettivo che ormai ha fatto il suo tempo, soggiacendo al potere patriarcale che ancora sovrasta ogni scelta affettiva, etero o omosessuale che sia.




(19 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi