Pubblicità
13.2 C
Roma
10.5 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeAltre CittàModena, sicurezza sul lavoro: interventi per 200mila euro

Modena, sicurezza sul lavoro: interventi per 200mila euro

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Gaiaitalia.com, #Modena

 

 

Obiettivo: la sicurezza dei posti di lavoro negli edifici di proprietà comunale. Nei prossimi giorni vengono il settore Lavori pubblici del Comune di Modena avvia lavori di piccola manutenzione straordinaria e altri interventi di prevenzione e protezione di diversa natura per un valore complessivo di circa 200 mila euro per garantire il rispetto delle prescrizioni tecniche e dei suggerimenti formulati in occasione dei periodici controlli negli edifici sede di servizi comunali, scuole, uffici: dall’adeguamento delle porte tagliafuoco all’installazione di maniglioni antipanico per le vie di esodo, dall’apposizione della corretta segnaletica per le emergenze all’adeguamento degli impianti antincendio, fino a veri e propri interventi di edilizia.



Dopo l’assegnazione dei lavori, si sono svolti i sopralluoghi con i tecnici per arrivare a definire un calendario di interventi che consenta, per esempio, di lavorare nelle scuole prima dell’apertura. Gli edifici scolastici interessati in questa fase sono 14, dai nidi alle scuole medie: Palestrina,  S.Agnese – Bellaria, Boccherini, Boccherini, infanzia Boschi presso le scuole Alighieri, Buon Pastore, Ciro Menotti, Emilio Po, Palestrina, Pascoli, San Carlo, Saliceto Panaro, San Paolo, Pisano, Cittadella, King. Altri interventi verranno realizzati in alcuni uffici comunali della sede di Piazza Grande, in via Santi, in via Galaverna, nelle sedi dei Quartieri e in altri edifici pubblici.

Gli interventi che verranno realizzati – spiegano i tecnici – sono necessari per garantire l’adeguamento alle norme di sicurezza degli edifici a uso pubblico e nei luoghi di lavoro e sono stati segnalati dai responsabili del servizio prevenzione e protezione del Comune (i cosiddetti Rssp) nel corso dei sopralluoghi e dell’attività di monitoraggio che viene svolta con continuità anche dai diversi organi di controllo.





(28 agosto 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

LEGGI ANCHE