Home / La Pagina de La Lurida / La Lurida: mo’ come mai ieri sul Tuitter non ho micca visto l’astag #Kabul ?

La Lurida: mo’ come mai ieri sul Tuitter non ho micca visto l’astag #Kabul ?

foto: TGcom24

di La Lurida   twitter@LaLurida

 

 

 

 

Quelli de l’Isis, quelli che buttan gziù dai piani alti i ghèi e poi vengon scoperti mentre che si fanno i ragazini, come czerti preti, son là che banchettano a morti amazati in Afghanistan che è un posto dimenticato da tutti, sopra tutto da qvegli vuomini che fan poi finta di ricordarselo – il posto – quando cz’han bisogno (stesso destino de le travestite), dove da due gziorni quelli lì di al-baghdadi fan saltar in aria la gzente di qua e di là. In due gziorni 100 morti e 500 feriti che son micca chiacchiere, son littri di sangue. Lo so che l’imagzine è brutta mo’ io nuda son peggzio, così che v’è anche andata bene.

Da quelli parti là tira quel’aria lì, direte voi. Mo’ czerto, dirò io. Mi è solo venuto da pensare che ieri sul Tuitter, che czi son spesso sul Tuitter che czi piace a me e a le mie amiche – siam rimaste in trè che capite anche voi la vechiaja, l’invidia de la gzente, il tempo che passa, le malatie… Insomma diczevo che sul Tuitter non l’ho micca visto ieri l’astag #Kabul così che mi sono chiesta-chieduta se per caso non era che si eran dimenticati, tutti quegli buoni vuomini e quelle buone donine che son sempre pronte lì con l’astag solo che a uno czi venga un canchero; tutte e tutti lì a piangzere sul Tuitter con l’astag pronto che è il segno segnato del suo dolore di loro e e di tutti e si senton buoni, solidali e comossi e pronti a cambiare il mondo, poi l’astag non fa più il trend e finise il dolore. E’ un po’ come la solidarietà e la buonura di czerte asocziazioni ricreative che in Emilia e anche in Romagna cze n’è un casino, che l’entusiasmo è diretamente proporzionale al finanziamento che ‘riva. Finiti i soldi, bai bai entusiasmo.

Così cz’ho telefonato al Capo, e cz’ho chiesto al Capo se czi andava che czi scrivevo due righe su quela cosa lì de l’astag di #Kabul che non cz’era per chè a mè mi seembrava una cosa da tirarczi dei cancheri che non cz’era, e non sapevo per chè czi son sempre dei morti di serie a e de gli altri di serie b a seconda di come pregano, mangziano, trombano, cz’han la pelle, cz’han i soldi e dio qui e dio là. Lui m’ha detto scrivilo pure, che non è micca uno che muore di entusiasmo e alora son qua che l’ho scritto. Ecco.

 

 

 

(1 giugno 2017)




 

 

©gaiatalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi